COMUNICATO STAMPA SU PIAZZA MESCHIO

COMUNICATO STAMPA SU PIAZZA MESCHIO

A seguito delle ultime vicende della soap opera girata a Piazza Meschio, ci sorge spontanea un’unica domanda: perché la richiesta a Zurich da parte del comune (fine agosto c.a.) dell’escussione della polizza? Polizza oggetto di contenzioso ormai da parecchio tempo, considerata dalla compagnia assicuratrice estinta con la stipula del secondo contratto, oggetto di contenzioso davanti al Tribunale e al Tar, talmente compromessa che il comune ha richiesto il 26/2/2016 al Suo Uff. di avvocatura civica un parere legale sulla vicenda, che si esprimeva così: “Zurich, così come Edilvi, ha, infatti, già preannunciato che l’assicurazione in essere con il Comune non sarebbe operativa, per effetto delle modifiche progettuali intervenute negli anni rispetto al progetto originario di sistemazione della piazza, effettivamente garantito dalla polizza. (…) l’unica certezza in merito che l’Ufficio ritiene di avere è che sia improbabile è che il Comune riesca a conseguire un risultato pienamente satisfattorio delle proprie ragioni, e cioè, che riesca a conseguire la condanna dell’assicurazione a corrispondere l’intero importo realtivo alle opere non realizzate rispetto a quelle previste in convenzione.”
Che senso ha avuto procedere con la richiesta di estinzione e beccarsi una denuncia da parte di Zurich per illegittima e fraudolenta richiesta di escussione? Oltretutto visto che poi il Comune ha deciso di farsi carico della totale spesa per la sistemazione di Piazza Meschio..
Noi siamo oltremodo indignati dalla completa inadeguatezza dimostrata nella gestione dell’intera vicenda e dalla mancata trasparenza nel tenere costantemente aggiornati i cittadini, specialmente commercianti e abitanti di Meschio.

Amici di Beppe Grillo – M5S Vittorio Veneto

Interrogazione parlamentare alla Camera sui lunghi tempi dei lavori sulla Statale Alemagna in Fadalto e l’ipotesi di chiusura al traffico.

Interrogazione parlamentare alla Camera dai nostri portavoce sui lunghi tempi dei lavori sulla Statale Alemagna in Fadalto e l’ipotesi di chiusura al traffico.

Al Ministro per gli affari regionali, al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti – Per sapere – premesso che:

Lo scorso 28 giugno un’ondata  di maltempo, caratterizzata da temporali con pioggia battente, vento forte e grandinate, si è abbattuta nella zona del Trevigiano, causando forti disagi tra cui, i più gravi  nella zona di Vittorio Veneto, dove  una frana è caduta sulla statale 51 di Alemagna, nei pressi della località Fadalto Basso, mentre un albero precipitato sui binari ha bloccato la circolazione ferroviaria tra Calalzo e Vittorio Veneto.

Lo stesso giorno  l’ANAS comunicava: <<  la strada statale 51 “di Alemagna” è provvisoriamente chiusa in entrambe le direzioni a causa di una frana in località Nove-San Floriano (km 21) nel comune di Vittorio Veneto, in provincia di Treviso. Il traffico è deviato con indicazioni in loco.  Il personale Anas è intervenuto sul posto al fine di ripristinare la transitabilità nel più breve tempo possibile.>>

Tale chiusura totale, protrattasi fino allo scorso 12 luglio, giorno dal quale la strada è percorribile a senso unico alternato (solo di giorno e dalle ore 6 alle 20), mentre di notte continuerà ad essere chiusa, ha causato e continua ancora oggi a causare forti disagi ai pendolari  che viaggiano tra Vittorio Veneto e il Bellunese e che sono costretti a pagare il pedaggio autostradale, nel tratto in questione, oppure utilizzare la ferrovia.

Inoltre, la chiusura notturna del tratto della statale Alemagna, ha ripercussioni anche sulle attività commerciali che sono attraversate dal tratto in questione, che con la chiusura della strada alle ore 20, perdono clienti che sono dirottati su strade alternative.

Purtroppo, ad oggi, a distanza di oltre 4 mesi il tratto di strada non è ancora totalmente percorribile  e non si intravede una soluzione che prefiguri l’immediato ripristino della viabilità  h 24, in quella  che rappresenta un’importantissima arteria stradale pubblica tra il Bellunese ed il Trevigiano.

A tal proposito, destano forti preoccupazioni per gli abitanti delle zone interessate, le intenzioni del prefetto di Treviso che, così come riportato da organi di stampa dello scorso 26 ottobre, propone la chiusura totale 24 ore su 24, sia del tratto di strada interessato, sia della linea ferroviaria, perché ancora il versante franato non sarebbe messo adeguatamente in sicurezza.

Se siano a conoscenza dei fatti esposti in premessa;

Quali iniziative urgenti anche di carattere normativo, intendano adottare, per quanto di competenza, per intimare L’ANAS a provvedere alla messa in sicurezza ed al conseguente ripristino della viabilità nel tratto di strada indicato, considerato che sono passati ormai oltre 4 mesi dall’evento che sta causando forti disagi ad abitanti, pendolari ed alle attività commerciali della zona;

Comunicato stampa su Carnielli: cromo e amianto da bonificare, e la fideiussione?

Recentemente sono stati pubblicati sulla stampa i risultati (non nel dettaglio) delle analisi a campione delle vasche dell’area ex Carnielli, ora soggetta come noto a degrado causa una procedura di fallimento in corso.
La situazione si conferma grave e seria dal punto di vista ambientale ed ecologico, come correttamente anche affermato da un comunicato di Legambiente di Vittorio Veneto.Un intervento a sistemazione è richiesto.
Ricordiamo che oltre al problema del cromo, in una zona naturale delicata essendo a fianco del fiume Meschio, che ne può accentuare la diffusione nell’ambiente, la struttura ex Carnielli ha anche una presenza di coperture in amianto in degrado mai bonificate, come segnalato inutilmente da residenti delle vicinanze.
Oltre naturalmente al degrado di una struttura fatiscente lungo la pista pedonale e nel centro della città.
Insomma una vera bomba ecologica nel centro di Vittorio Veneto.Data la situazione in stallo perdurante nonostante il cambio d’amministrazione, cercando una soluzione, tempo addietro avevamo chiesto all’ente Provincia, che aveva competenza, sulla situazione della eventuale fideiussione a garanzia di tale recupero edilizio mancato.

Come si può leggere dalla risposta che alleghiamo, la fideiussione a garanzia (che risulta essere di circa 1 milione di euro) non è disponibile per una causa legale.
Ad oggi l’amministrazione vittoriese, il cui sindaco Tonon per di più siede anche nell’ente Provincia, non sembra abbia informato i cittadini sull’esito di tale percorso giudiziario.

Dati i tempi passati da tale comunicazione di circa 1 anno, a che punto è la situazione processuale?

Esponendo i dati aggiornati delle ultime rilevazioni nel percorso processuale si riescirebbe a concludere positivamente e velocemente la riscossione della fideiussione?

Con tali importanti risorse, si potrebbe realizzare la bonifica delle vasche del cromo, delle coperture in eternit ed eventualmente la demolizione del rudere post industriale in degrado.

La città vedrebbe risolta una situazione di inquinamento e di degrado davvero drammatica.

Contiamo quindi in una risposta da parte dell’amministrazione, per trasparenza verso la cittadinanza vittoriese.

Amici di Beppe Grillo – M5S Vittorio Veneto

 

 

Il M5S di Vittorio Veneto condanna con forza e severità il gesto del 22/11/16 contro il Municipio e la città.

Il M5S di Vittorio Veneto condanna con forza e severità questo gesto folle e inquietante.
Certi che le indagini verranno portate avanti con attenzione e rapidità, siamo solidali con l’amministrazione e i dipendenti comunali e, pur nelle diversità di opinioni, pronti alla richiesta del Sindaco di una “mobilitazione intelligente” contro ogni forma di violenza e a sostegno di una sempre maggiore partecipazione democratica.

http://www.oggitreviso.it/molotov-contro-municipio-di-vitto…#

Cerchiamo rappresentanti di lista per il controllo delle votazioni al referendum del 4 dicembre

Cerchiamo rappresentanti di lista per il controllo delle votazioni al referendum del 4 dicembre.
Sia nella nostra citta’, che in tutte le altre.
Diamo un contributo per uno spoglio regolare!
Se vuoi aiutarci, contattaci!

Scrivendoti nel documento Google dedicato: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSf8Tl02BRHW9Y1pPokma338XwLjyxxvW_z-WAe-ku-hovkwZQ/viewform?c=0&w=1

Qui, nella pagina contatti o via mail a:
info@movimento5stellevittorioveneto.it

anche sulla nostra pagina Facebook “Movimento 5 Stelle Vittorio Veneto”, diffondete la richiesta!

Superare l’empasse per un’opera importante per la città, realizzare la rotonda prevista sulla nuova bretella Pinto.

Superare l’empasse per un’opera importante per la città, realizzare la rotonda prevista sulla nuova bretella Pinto.

Il gruppo del M5S di Vittorio Veneto, ha seguito la vicenda della bretella Pinto e della mancata realizzazione della rotonda prevista come da progetto all’incrocio con via della Bressana.

La realizzazione di tale bretella ha peggiorato il traffico scaricando tutte le vetture nella parte sud della città sulla rotonda fronte Emisfero, già di dimensioni ridotte.

La realizzazione della rotonda in oggetto avrebbe numerosi vantaggi, quali mettere in sicurezza un incrocio pericoloso, ridurre la velocità di percorrenza di un rettilineo e soprattutto favorire il traffico di attraversamento in direzione nord-sud, da e per la zona industriale, scaricando la rotonda precedentemente descritta.

Con piccoli adeguamenti, si otterrebbe infatti un rapido collegamento da e per la zona industriale, sulle strade esistenti di dimensioni sufficienti come via della Bressana, via Aleardi (già con insediamenti industriali), e via Cal Grande, arrivando direttamente all’ingresso della zona industriale.

Non si spenderebbero quindi in futuro soldi pubblici per realizzare un nuovo stralcio della bretella (2° stralcio), avendo già un percorso esistente. Un opera, per noi inutile, costosa e impattante.

Tale rotonda ricordiamo che da progetti, è attesa dal 2014, e sia il comune di Vittorio Veneto, sia la Provincia di Treviso hanno espletato i loro compiti per la realizzazione, il cui costo sarebbe totalmente finanziato con i ribassi d’asta per la realizzazione della bretella Pinto.

La situazione si blocca in Regione Veneto, dove tali fondi non vengono messi a disposizione.

Dall’entrata in Regione dei portavoce M5S, a giugno 2015, ci interessiamo di tale vicenda che ad oggi non viene sbloccata, nonostante nostra pressione.

Un articolo di stampa recente fa capire che la situazione è lontana dal risolversi, causa decisioni dell’amministrazione regionale di Luca Zaia.

Come M5S chiediamo a tutti i livelli amministrativi che i fondi previsti vengano destinati al loro scopo iniziale, che tale situazione venga sbloccata al più presto e che tale opera nevralgica sia finanziata e cantierata il prima possibile, per risolvere dei nodi di viabilità cruciali per la città vittoriese e i suoi abitanti.

M5S Regione Veneto

Amici di Beppe Grillo – M5S Vittorio Veneto

Comunicato Stampa – Candidatura di Vittorio Veneto Capitale Italiana della Cultura 2018

A una settimana dalla scadenza dei termini per l’invio del Dossier di candidatura al MiBAC il gruppo Amici di Beppe Grillo – M5S di Vittorio Veneto conferma il proprio parere positivo e il proprio sostegno alla candidatura di Vittorio Veneto come Capitale Italiana della Cultura 2018.
È di tutta evidenza che la scelta di candidarsi, seppur ambiziosa, si possa considerare una valida, adeguata e concreta opportunità per la nostra città.
Il particolare momento storico (Centenario della fine della Grande Guerra) e, più in generale, la ricchezza del patrimonio artistico e culturale, paesaggistico ed enogastronomico di Vittorio Veneto e del territorio più ampio del Vittoriese, sono caratteristiche che permettono di ambire ad un così importante riconoscimento che, per di più, potrebbe rappresentare un forte impulso allo sviluppo dell’economia locale; dal settore turistico, attraverso il supporto alle attività ricettive ed enogastronomica, al settore artistico-culturale, con il necessario coordinamento delle associazioni e imprese socio-culturali del territorio e, ad ultimo, alla ristrutturazione e riqualificazione di edifici e importanti aree urbane in grave stato di degrado e abbandono.

Certo, riteniamo che ci siano anche altre, e forse più pressanti, priorità per la nostra città come la definizione condivisa, trasparente e a “Cemento zero” del PAT e del PI, una revisione della viabilità cittadina ed il sostegno al reddito per le tante famiglie in difficoltà (Reddito di Cittadinanza Comunale) ; ma, come detto, sia per gli obbiettivi prefissati che per la naturale vocazione del nostro territorio, sosteniamo la Candidatura a Capitale Italiana della Cultura 2018.

Non possiamo tuttavia non notare (e, si intenda, lo facciamo con spirito di sana critica costruttiva) che le modalità e soprattutto le tempistiche scelte dall’amministrazione per la gestione della proposta di candidatura si siano rilevate non del tutto adeguate e soprattutto particolarmente lente e macchinose.
Il Consiglio Comunale ha approvato la mozione dei gruppi di maggioranza che impegnava la Giunta ad attivarsi per la candidatura già il giorno 31/03, la stessa data di emanazione del bando (pubblicato, appunto il 31/03 e i cui contenuti erano già presenti nel decreto ministeriale del 16/02/2016), ma fino a fine maggio la Giunta non pare abbia dato avvio ad alcuna attività.

Infatti, solo con la delibera di Giunta n.100 del 24/05/2016, veniva data attuazione all’impegno di aderire al Bando del MiBAC e costituiva il gruppo di lavoro (6 dipendenti comunali di cui 2 dirigenti).
Pochi giorni dopo veniva inviata una e-mail ad alcune delle associazioni vittoriesi con la richiesta di adesione (tramite compilazione di una scheda/progetto entro il 1/06) e l’invito all’incontro di presentazione della candidatura, programmato il 30/05/2016 (tempi un po’ stretti, ci pare).
Purtroppo deliberava anche di avvalersi di un “qualificato soggetto esterno” (del quale, ad oggi, non è dato conoscere le generalità) da affiancare al gruppo di lavoro interno stimando per la sua “preziosa” consulenza fino a €.20.000 per poco più di 1 mese di lavoro, considerando che la scadenza per la presentazione della candidatura è il 30/06/2016.

Ci sembra quindi che, ancora una volta, le buone intenzioni che pare (sottolineiamo “pare”) avere questa amministrazione si infrangano ogni volta con i tempi e le capacità di attuazione … a proposito … a che punto è l’emanazione del Regolamento “No-Slot”?

Amici di Beppe Grillo
M5S Vittorio Veneto

Lettera aperta all’assessore Costa e alla Responsabile dell’ufficio Ambiente, p.c. al Sindaco Tonon

Gentile sig.a
Egregi sig.ri
raccogliendo le sollecitazioni e le istanze di diversi cittadini e in seguito ad alcuni articoli di stampa apparsi in queste ultime settimane, con la presente vorremmo segnalarVi un problema che, siamo sicuri, è già sui vostri tavoli di lavoro; ovvero l’abbandono di rifiuti in diversi luoghi della città.
La situazione di degrado, dovuta certo allo scarso senso civico, per non dire vera e propria inciviltà, di taluni rischia di causare danni certamente di immagine (si pensi ad alcune zone di pregio ed interesse turistico come Serravalle) e, in casi peggiori, rischi per l’ambiente e la salute pubblica.
Pur consapevoli della necessità di gestire con oculatezza ed efficienza le risorse economiche del Comune, riteniamo di particolare importanza un Vs. intervento in questo ambito.
In particolare, vorremmo suggerire:
> l’acquisto e l’installazione di un congruo numero di cestini pubblici ecologici, cioè predisposti per la raccolta differenziata, da posizionare lungo i percorsi ciclo-pedonali e turistici della città;
> l’acquisto e installazione di alcuni cestini “speciali” dedicati alle deiezioni canine, da posizionare in maniera “strategica” lungo i percorsi e nelle vicinanze delle aree  più utilizzate dai possessori di cani.
La gestione (svuotamento e pulizia) dei cestini pubblici potrà essere demandata a Savno, in qualità di gestore del servizio, in applicazione del Regolamento Intercomunale CIT TV1 (art. 40 e 41) mentre l’acquisto e l’installazione rimangono in capo al Comune.
Sempre nell’ambito del Regolamento CIT, riteniamo sia possibile convenire con Savno:
– le modalità di pulizia di particolari aree (si pensi ai recenti casi della Val Lapisina e di Confin), in collaborazione con associazioni di volontariato (anche questa modalità è prevista dal Regolamento Consortile, art.48) e, soprattutto,
– la vigilanza dei luoghi più “sensibili” (campane del vetro, cestini pubblici, aree prospicienti alcuni locali pubblici) con l’utilizzo di videocamere fisse e/o mobili al fine di prevenire l’ecovandalismo,  individuando i responsabili dell’abbandono dei rifiuti ed applicando severamente le pene previste dalla legge.
Certi che vorrete tenere di buon conto quanto da noi suggerito,  ci sarebbe gradito vs. cortese riscontro in merito alle azioni già intraprese e su quelle che intendete porre in essere.
Cordiali saluti
Amici di Beppe Grillo
M5S Vittorio Veneto

Comunicato Stampa – IPAB Cesana Malanotti

In questi ultimi giorni, stiamo assistendo a una pessima rappresentazione teatrale tra nuova e vecchia maggioranza a spese del patrimonio della città e della credibilità, già a ns. avviso molto bassa, della classe politica Vittoriese.

Che l’IPAB Cesana Malanotti, per le sue origini e per la sua storia, sia patrimonio della città è una realtà di fatto, una verità inconfutabile; e la modifica statutaria attuata da un CdA in prossimità di scadenza con l’evidente intenzione di mantenere l’ente sotto l’area d’influenza della maggior forza politica veneta, non può che essere fortemente deplorata.

Ma se Atene piange, Sparta non ride. 

Sì, perché appare molto difficile credere che l’attuale amministrazione si stracci le vesta per spirito di patria o per sincero e convinto desiderio di difendere il patrimonio cittadino; almeno stando a quanto dichiara (rif. La Tribuna, 2 aprile 2016, pag.43 e Il Gazzettino, 5 aprile 2016, pag.19) l’attuale presidente dell’Ipab, Tiziana Botteon, in merito a presunti conflitti di interesse e supposte irregolarità di gestione.

Insomma, pare si confermi la visione “familistica” della Cosa Pubblica di questa amministrazione, che segue pedissequamente la linea del suo partito (PD) e del suo segretario nonché capo del Governo, Matteo Renzie; dal figlio di Lupi, al padre della Boschi, al fidanzato della Guidi … e così, giù giù, fino alla famiglia Tonon.

Come gruppo Amici di Beppe Grillo – M5S Vittorio Veneto riteniamo che la politica debba stare fuori, il più lontano possibile, dalla gestione economica di tutti gli enti, partecipate e controllate.

Si deve arrivare, rapidamente, a una visione meritocratica, basata sulle competenze e intellettualmente onesta della gestione della cosa pubblica; ancora di più se incide direttamente sulla vita e la salute dei cittadini.

Proponiamo, quindi, al CdA del Cesana Malanotti di rivedere la propria decisione e di escludere le nomine “politiche” (compresa quella in capo al Direttore Generale dell’Ulss), individuando nuovi modi di selezione del l’organo di governo dell’ente,  tra i cittadini Vittoriesi con competenze e qualifiche adeguate, tra i famigliari degli utenti dei servizi offerti e tra i dipendenti.

Chiediamo, nel frattempo, anche all’attuale amministrazione Vittoriese di accogliere questa nostra proposta e, pur condividendo la scelta di ricorrere al Tar per impugnare la delibera di modifica statutaria, riteniamo importante che venga valutata anche l’ipotesi di bloccare le nomine di propria competenza, anche se questo dovesse portare a un commissariamento dell’ente.

Nel frattempo, auspichiamo che l’amministrazione predisponga un percorso di “chiamata pubblica” per i prossimi componenti del CdA -come stanno facendo le attuali candidate Sindaco del M5S a Roma e a Torino per i propri futuri assessori- con una precisa definizione dei requisiti minimi per poter entrare nell’organo di governo del Cesana Malanotti (dall’essere diplomati/laureati in materie attinenti, alla conoscenza di almeno una lingua straniera; dall’assenza di condanne, anche non definitive, o carichi pendenti, al non essere iscritti ad alcun partito; dal non aver già ricoperto incarichi pubblici per più di 2 mandati, al non avere legami di parentela fino al 3° grado, affinità o convivenza con amministrazione e consiglio comunale).

Il merito, le capacità e l’onestà devono tornare dentro le istituzioni e le imprese pubbliche o private a partecipazione pubblica.

Amici di Beppe Grillo – M5S Vittorio Veneto

Nuovo canale Telegram del M5S Vittorio Veneto – Resta aggiornato sul tuo smartphone o tablet in comodità e gratuitamente

Abbiamo aggiunto un nuovo canale di comunicazione delle iniziative del M5S Vittorio Veneto basato su Telegram, con i suoi messaggi gratuiti e i suoi canali, lo potete scaricare da qui: https://telegram.org/

Ci trovate nei canali Telegram, scrivendo: “M5S_Vittorio Veneto”  o con questo link: https://telegram.me/M5S_VittorioVeneto

Naturalmente restano attivi anche tutti gli altri canali di comunicazione:

E-Mail: info@movimento5stellevittorioveneto.it

Facebook: https://www.facebook.com/Movimento5StelleVittorioVeneto

Twitter: @M5SVV

Cittadini informati, cittadini consapevoli!

Lettera aperta al Sindaco di Vittorio Veneto – Ludopatie e Apertura nuova Sala Scommesse in città.

Lettera aperta al Sindaco di Vittorio Veneto – Ludopatie e Apertura nuova Sala Scommesse in città.

Egregio sig. Sindaco

La realizzazione della nuova “Sala Giochi/Scommesse” (la 4^ in città) in via Vittorio Emanuele, proprio nelle vicinanze del polo scolastico, continua senza sosta e pare, oramai, prossima alla conclusione e quindi all’apertura.

Il gruppo Amici di Beppe Grillo – M5S di Vittorio Veneto, già nella primavera 2015 aveva chiesto ed ottenuto (seppur con ritardo) che il Comune aderisse al “Manifesto Dei Sindaci Per La Legalità Contro Il Gioco D’azzardo”, impegnando così Lei e la sua amministrazione a mettere in atto tutta una serie di attività volte a contrastare la piaga del gioco d’azzardo.
Tra queste, la predisposizione di uno specifico regolamento comunale che stabilisse disposizioni e limiti alle aperture e alla fruibilità delle sale scommesse (distanza dalle scuole, orari di apertura, etc..etc… ).
Nel caso del Veneto, il regolamento sarebbe la necessaria e conseguente attuazione della recente legge regionale (L.r. n. 6 del 27 aprile 2015) “Disposizioni in materia di prevenzione, contrasto e riduzione del rischio di dipendenza dal gioco d’azzardo patologico”.

Nelle more dell’approvazione di questo o altri specifici provvedimenti comunali e in attesa della definizione del Protocollo d’Intesa proposto dalla Prefettura di Treviso, La esortiamo, sig. Sindaco, ad emettere una ordinanza urgente di sospensione dell’apertura di nuove sale scommesse, seguendo l’esempio della sua collega di Mogliano che, pressata dalla nostra consigliera di minoranza, Cristina Manes del M5S, ha già provveduto a fare il proprio dovere.

Solo il Sindaco, se vuole, può sospendere l’apertura con propria ordinanza.
La riforma operata dalla legge127/1997 ” c.d. legge Bassanini”, insieme ai Decreti e agli altri Atti specificamente a lui attribuiti dalla legge, ha attribuito al Sindaco il potere di adottare l’ordinanza d’urgenza come provvedimento tipico.
Il Sindaco, può agire in una duplice veste, ovvero sia nella qualità di capo della amministrazione che di ufficiale di governo.

La ringraziamo fin d’ora per l’attenzione e confidiamo in una Sua tempestiva azione.

Distinti saluti

Amici di Beppe Grillo – M5S Vittorio Veneto

Incontro sul Ttip dell’Ue – Difendiamo il nostro patrimonio di eccellenze

“Che ne sai del Ttip” Incontro sul trattato Ttip dell’Ue – Difendiamo il nostro patrimonio di eccellenze

Venerdi 12/2 alle 21:00 a Conegliano – Sala ex Informagiovani Piazzale San Martino

Con i portavoce 5 Stelle in Europa, in Parlamento e in Regione Veneto.

Ingresso libero. Venite a informarvi!

Evento Facebook https://www.facebook.com/events/1505061316489127/

incontro ttip conegliano

incontro ttip conegliano

M5S Vittorio Veneto sulla Polis-Teca: per tale progetto, che sia recuperata Villa Papadopoli e il suo contesto unico.

M5S Vittorio Veneto sulla Polis-Teca: per tale progetto, che sia recuperata Villa Papadopoli e il suo contesto unico.

Anche noi del M5S Vittorio Veneto, siamo per un recupero di Villa Papadopoli ad uso biblioteca moderna e polivalente e come contenitore culturale, aggregativo e storico, come potete leggere nel programma per le amministrative, qui pubblicato dal 2014 http://www.movimento5stellevittorioveneto.it/programma-5-s…/

Pensiamo che data la necessaria ricerca di fondi (dalla stampa di parla di circa 4,5 milioni di euro per la realizzazione), non avendo il Comune risorse sufficienti, soprattutto in ambito comunitario (fondi Ue) e regionale, sia più opportuno inserire in tale progetto il recupero e l’utilizzo di un bene storico e architettonico come Villa Papadopoli e il suo parco, con la vicina attuale biblioteca, invece dello stabile ex scuola Cosmo.

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/Movimento5StelleVittorioVeneto/

Comunicato stampa del M5S in Regione Veneto sul fenomeno dell’immigrazione e la sua gestione sul territorio veneto.

(Arv) Venezia 19 genn. 2016 
“La Lega Nord non vuole risolvere il problema degli immigrati, ma anzi ha tutto l’interesse di far esplodere la situazione per cavalcare la protesta”.
Lo dichiara in una nota il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Simone Scarabel, dopo il colloquio avuto con il Prefetto di Treviso, Laura Lega, sui problema dell’immigrazione e le proteste in atto in diversi comuni veneti, in particolare a Cison di Valmarino, in provincia di Treviso, che ospita 80 immigrati o a Oderzo, dove viene contestato l’utilizzo dell’ex caserma Zanusso.
“Il fenomeno dei richiedenti asilo, in corso in questi anni, – sottolinea il consigliere 5 Stelle – deve essere affrontato a livello di sistema con un’azione distribuita e coordinata nei nostri territori. Bisogna evitare in ogni modo di lasciare la gestione del fenomeno in poche mani e poche strutture ed evitare il rischio che alti numeri di ospitati creino situazioni di isolamento, rischi di tensioni sociali e pretestuose prese di posizioni elettorali.
E’ la Regione Veneto – dichiara Scarabel – che deve assumersi la responsabilità di coordinare questa operazione. Dopo i tanti annunci di tavoli di coordinamento siamo ancora di fronte alla solita scena”.
Scarabel indica lo SPRAR (Il sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) come strumento idoneo per cambiare modello di accoglienza. “Lo SPRAR – spiega – è uno dei pochi meccanismi, attualmente a disposizione delle amministrazioni locali, per far fronte a queste situazioni di emergenza. Il numero di ospiti previsti e distribuiti in modalità organica in ogni singolo Comune aderente, garantisce un inserimento semplice nella comunità ospitante”.
 “la partecipazione al bando SPRAR, finanziato al 95% da fondi europei, consentirebbe ai Comuni di diventare protagonisti dei processi di accoglienza e di integrazione,”.
“Se i Comuni non aderiranno all’accoglienza diffusa, si troveranno costretti a subire il fenomeno invece di gestirlo! La conferma l’ho avuta dal Prefetto di Treviso: se i comuni non collaborano, lei sarà costretta a trovare soluzioni drastiche, come l’utilizzo della caserma Zanusso di Oderzo. A nulla vale il voto della mozione in consiglio regionale, – sottolinea Scarabel – il Prefetto può disporre delle aree appartenenti al demanio. Lo stesso Prefetto – informa l’esponete pentastellato – mi ha detto di non capire perché i comuni e le associazioni di volontariato, che hanno queste caserme vicino, non si attivino per partecipare al bando di gestione delle caserme. Sembra difficile? Non lo è. Alla mia domanda su cosa serva per fare un centro di riconoscimento nella nostra regione, la sua risposta è stata: basta che Zaia si renda disponibile. Questo ci fa capire che la Lega Nord non vuole risolvere il problema ma anzi ha tutto l’interesse di far esplodere la situazione per cavalcare la protesta. E questo – conclude Scarabel – dà vita a situazioni come quella di Cison”.

 

– See more at: http://www.consiglioveneto.it/crvportal/pageContainer.jsp?n=80&p=80&c=5&e=88&t=1&idNotizia=29627#sthash.uQZOaVqF.dpuf

Comunicato stampa del M5S Vittorio Veneto sulla qualità dell’aria e le tradizioni

Comunicato stampa del M5S Vittorio Veneto sulla qualità dell’aria e le tradizioni:

In relazione all’articolo apparso sul Gazzettino di Treviso ‘L’aria è irrespirabile – stop ai panevin privati‘ il gruppo del M5S – Amici di Beppe Grillo di Vittorio Veneto, sollecita l’amministrazione comunale ed in particolare il Sindaco, Roberto Tonon, ad emanare -se non già fatto- un’ordinanza simile a quella dei comuni di Cappella Maggiore, Fregona e Sarmede e già in vigore anche in altri comuni come Pieve di Soligo, per la tutela dell’igiene e della salute pubblica dei propri cittadini, sulla qualità dell’aria che respiriamo.

Tuttavia non possiamo non segnalare che le ordinanze sopracitate, permettono la deroga alla norma che vieta di accendere fuochi all’aperto e bruciare ramaglie (a volte “pericolose” come i residui di potatura a causa della quantità di agenti chimici – pesticidi- in essi contenuti) per consentire i falò della tradizione del 5/6 gennaio (“PaneVin”).

Tale deroga, senza prevedere almeno un limite al numero di falò (p.e. 1 o 2 per Comune o max. 1 per quartiere) espone, da un lato tutti i cittadini (non solo i partecipanti ai PaneVin) al rischio di inalare sostanze tossiche e dannose, ma anche la Regione (e quindi nuovamente tutti i cittadini) a pagare le sanzioni per violazioni del diritto comunitario.

Infatti, il Veneto vive costantemente in violazione della Direttiva Aria 2008/50/UE ed è già sotto procedura d’infrazione con una condanna della Corte di Giustizia UE pronunciata il 19 dicembre 2012; in base al principio di rivalsa, in caso di sanzioni è la Regione che non ha osservato la direttiva, a dover pagare.

Chiediamo quindi che, nell’ordinanza oltre alle sanzioni già previste per i trasgressori del divieto, sia chiaramente previsto, in caso di deroga:

> il numero massimo di falò in deroga;

> il diritto di rivalsa del Comune nei confronti degli organizzatori, nel caso lo sforamento delle soglie di PM10/diossine sia eccessivo, al fine di recuperare, almeno in parte, il costo delle previste sanzioni.

Per far questo, chiediamo altresì che siano resi pubblici ed adeguatamente diffusi tra la cittadinanza:

> i limiti normativi di PM10, PM2,5, diossine, furani e policlorobifenili (PCB) nell’aria;

> il dato di sforamento di tali limiti nei giorni immediatamente successivi l’accensione dei falò*;

> l’importo delle sanzioni europee comminate a seguito di tale sforamento.

Il ns. gruppo è fortemente legato alle tradizioni culturali e natalizie del territorio, tradizioni che, tuttavia, fino ad alcuni anni fa non erano né eccessive né così pericolose ed inquinanti.

Riteniamo che, data la situazione di grave inquinamento dell’aria in tutta la Regione (di cui il falò sono certamente una minima parte della causa, ma pure sempre una causa) sia necessaria una attenta ed oculata gestione di questi eventi, in modo da poter coniugare la tradizionale funzione sociale ed aggregativa dei PaneVin con la salute e la qualità dell’aria e la crescita di una nuova coscienza pubblica.

Amici di Beppe Grillo
M5S Vittorio Veneto

* N.B. lo scorso anno i valori di PM10 il giorno dopo i PaneVin erano talmente fuori scala da non rientrare nel grafico – dati Arpav stazione di Conegliano – vds. immagine allegata

Venerdi 27/11/2015 ore 21.00 presso sala ex Informagiovani – Piazzale San Martino 2 Conegliano, serata a tema SANITA’: CHIUSURA DELLE ULSS E AZIENDA ZERO – QUALE FUTURO PER LA SALUTE NEL VENETO?

Venerdi 27/11/2015 ore 21.00 presso sala ex Informagiovani – Piazzale San Martino 2 Conegliano, serata per illustrare e discutere del progetto di legge regionale di istituzione di Azienda 0.
Ne parleremo con:
• JACOPO BERTI, Consigliere Regionale Veneto, Vicepresidente V Commissione Politiche Socio Sanitarie
• VITTORIA CAPUANO Assessore al Sociale del Comune di Colle Umberto

Organizza M5S Conegliano.
Ingresso libero.

Comunicato stampa: Trasparenza dell’amministrazione e proprietà del demanio nel Comune di Vittorio Veneto

Comunicato stampa: Trasparenza dell’amministrazione e proprietà del demanio nel Comune

http://www.comuneweb.it/…/el…/atto/testo.DG.2015.183.0.0.pdf

Ad un anno di distanza dalla sottoscrizione del Protocollo d’Intesa per la “razionalizzazione e valorizzazione” degli immobili militari, la Giunta (con delibera del 20 ottobre scorso) si è ricordata che, tra le altre cose, deve “… precostituire le condizioni necessarie per assicurare rapidità ed efficacia nel perseguimento di obiettivi strategici …” del protocollo.
Per farlo, ha costituito un gruppo di lavoro che avrebbe dovuto “… individuare, tra l’altro, soluzioni tecniche e percorsi amministrativi adeguati …” che il Comune dovrà porre in essere per la “… valorizzazione urbanistica dei beni …” ed “… attivare forme semplificate ed accelerate di variazione dello strumento urbanistico…”.Tutto questo per poter incassare, in conseguenza alla “valorizzazione”, la propria commissione del 15%.

Quando sopra, tradotto dal “politichese”, vuol dire che ad un semplice cittadino continueranno a venire richiesti oboli e balzelli amministrativi per costruire, che so, una piccola tettoia davanti alla propria terrazza, mentre al costruttore di turno sarà concesso, per “valorizzare il patrimonio demaniale”, di buttar su mc. di cemento in aree verdi e/o vincolate le quali, con estrema rapidità, diventeranno edificabili.

Tuttavia, pare non sia bastato un anno per fare tutto ciò, ovvero per “… una analisi preliminare volta a individuare i percorsi amministrativi maggiormente opportuni anche sotto il profilo giuridico-economico …” e, vista l’urgenza (adesso) la Giunta ha deciso di dare incarico ad un consulente esterno, pagandolo con 3000€. delle ns. tasse, per fare ciò che il gruppo di lavoro non è riuscito a fare.
Infatti,”… la complessità e l’urgenza di addivenire ad una soluzione della problematica in tempi brevi compatibili con quelli del Protocollo d’Intesa, non è al momento compatibile con i carichi di lavori degli uffici comunali interessati (Avvocatura Civica, Unità Operative Pianificazione Territoriale e Patrimonio); …” … peccato …Vista l’evidente “dimenticanza”, propongo all’attuale amministrazione, per rimediare, di decurtare lo stipendio dei componenti il gruppo di lavoro e dei responsabili degli uffici interessati, al fine di “compensare” i cittadini vittoriesi, ai quali, peraltro, non è dato sapere quale sarà il destino degli immobili oggetto del Protocollo; oppure, anzi no, e contemporaneamente, di rinunciare per un mese (credo sia sufficiente) alle proprie indennità di carica come Sindaco ed assessori.Così, … giusto per non far pagare sempre Pantalone…

PS Nel frattempo aspettiamo il rendiconto economico e finanziario dettagliato dell’evento Visitando Vittorio Veneto IV stralcio, che il consigliere Marco Dus siamo sicuri ci fornirà a breve”

Comunicato stampa del portavoce alla Camera D’incà sul traforo di S. Augusta e la variazione al progetto in corso.

Comunicato stampa odierno del portavoce alla Camera del M5S, Federico D’Incà, dopo il sopralluogo recente sui cantieri del traforo di S. Augusta in città, e la possibile variazione al progetto in corso come da aperture dell’Anas.

Blocchiamo assolutamente l’uscita impattante e assurda su via Virgilio!

Spostiamo il traffico fuori dal centro città, su più direttrici e risparmiando milioni di euro!

http://www.federicodinca.it/2015/11/04/traforo-di-santaugusta-a-vittorio-veneto-gli-sprechi-vanno-evitati/

Il gruppo Grilli Vittorio Veneto sostiene e supporta la nascita del gruppo di Cordignano

Il gruppo Grilli Vittorio Veneto sostiene e supporta il primo incontro ufficiale di un gruppo Amici di Beppe Grillo –  M5S a Cordignano.

L’incontro sarà mercoledi 30/09/2015 al Bar Green River in Via Pasubio Nord, 88 con inizio alle 21.00.

In vista delle elezioni comunali cittadine del 2016, e del fare gruppo, confronto e conoscenza.

Contiamo in una partecipazione dei cittadini.

Ingresso libero a tutti. Condividete!

Invitato in città sui cantieri del traforo di S. Augusta il neo consigliere regionale Veneto del M5S Simone Scarabel

Il gruppo Grilli Vittorio Veneto, ha invitato in città, per una visita sui cantieri del traforo di S. Augusta il neo consigliere regionale Veneto del M5S Simone Scarabel, chiedendo un interessamento anche a livello regionale (oltre che a livello nazionale) per un progetto di opera pubblica contestata da molti cittadini, con molti controsensi e altamente impattante per la città. Si è ragionato sulla spesa pubblica dell’opera ed eventuali proposte per ridurne l’impatto sull’ambiente e sulla città e per una minor spesa.

Comunicato stampa sul quartiere di Ceneda

Come Grilli di Vittorio Veneto, prendiamo atto dei lavori in corso in questi giorni sulle vie Martel – Via Cal De Prade e i relativi disagi.

Vorremmo chiedere all’amministrazione se e quando ha in programma sempre per il quartiere di Ceneda anche le seguenti attività di sistemazione necessarie:
-la realizzazione della rotonda su Via Pinto e Via Bressana, come sgravio del traffico in zona Emisfero e messa in sicurezza dell’incrocio.
-il completamento della pista ciclo pedonale sulla bretella Via Pinto, come da progetto.
-la sistemazione della sede stradale di Via ai Mori
-la sistemazione della sede stradale e del palo Enel di via Rabosa
Pensiamo questi interventi siano necessari per il miglioramento della vita nel quartiere e nella città tutta.
Grilli Vittorio Veneto – M5S Vittorio Veneto

Comunicato Stampa – il M5S di Vittorio Veneto chiede le dimissioni del Sindaco e dell’intera giunta

 

In questi giorni, dopo l’avvio dei lavori di scavo del tunnel sotto il monte Marcantone, si è riaperto sulla stampa ed all’interno delle liste di maggioranza, il dibattito sul Traforo di S.Augusta.
Di fronte a quello che sembra oramai un ineludibile scempio ambientale che segnerà per sempre il nostro territorio senza ottenere l’effetto “salvifico” annunciato per la città e, tantomeno la salvaguardia ed il rilancio di Serravalle, il M5S di Vittorio Veneto ribadisce la sua forte contrarietà all’intera opera.
Fin dalle scorse elezioni amministrative, abbiamo presentato una proposta alternativa, basata sulle moderne tecnologie di gestione intelligente dei flussi di traffico, Zone a Traffico Limitato (con gestione dei permessi e deroghe on-line ed in accordo con i comuni della vallata) e la contestuale ricerca di un accordo con Autostrade per l’Italia al fine di aprire la tratta vittoriese della A27 a fronte di un importo forfettario a compensazione.
Una proposta che potrebbe essere sperimentata fin da subito ed a costo decisamente ridotto se confrontata con gli oltre 60/mln.€. del progetto del traforo di S.Augusta (con i quali si potrebbero pagare 1000 anni di apertura dell’autostrada) ma che nessuno ha voluto neppure provare a prendere in considerazione.

Tuttavia, la nostra sensibilità per i temi ambientali e della mobilità sostenibile (2 delle ns. 5 stelle) e la convinzione che il rispetto delle norme, l’onestà e la difesa della legalità siano aspetti fondamentali dell’attività politico-amministrativa, ci spingono a diverse considerazioni, anche alla luce della discussione aperta in merito alla “soluzione migliorativa” che il Sindaco ritiene “meritevole di considerazione”, ovvero lo spostamento del tracciato verso il cimitero, “che minimizza l’impatto sulle aree di proprietà dei cittadini che si sono opposti alla realizzazione dell’opera”.
Come se il problema fossero i terreni non più espropriabili e non il flusso di traffico che si concentrerebbe in pieno centro città !!

1. Ribadiamo la ns. totale contrarietà all’opera;
perché inutile, come dimostrato dall’analisi dei flussi di traffico e costosa, costo destinato ad aumentare notevolmente proprio per la nuova variate per l’innesto a sud, che potremmo chiamare “Montagne Russe” . Una strada statale che dovrebbe passare in galleria sotto 2 scuole per poi superare in sopraelevata il fiume Meschio e la pista ciclopedonale e congiungersi con una rotonda in via Virgilio bloccando, molto probabilmente, l’accesso da quel lato ai cittadini residenti del condominio “Vittorio 2”. Uno scempio totale.
Per questo continueremo la ns. battaglia, con il sostegno dei nostri portavoce in Parlamento e Commissione Lavori Pubblici (in particolare D’Inca, Girotto e Cioffi) e con i nuovi portavoce in Consiglio Regionale (in particolare Berti e Scarabel) attivando, se necessario anche l’Autorità Nazionale Anticorruzione e la Magistratura.

2. Proponiamo, nel caso non sia possibile bloccarla, di ridimensionare l’opera
nel tratto sud, al fine di tutelare l’area protetta del Meschio, la pista ciclabile ed il campus scolastico, eliminando l’intersezione con via Virgilio e prevedendo l’innesto in via Vittorio Emanuele e/o in via Carso o una combinazione dei due a seconda della provenienza delle vetture.
In questo modo si distribuirà su più direttrici il traffico (anche pesante) che deciderà di percorrere la nuova statale e si dovrebbero ridurre anche i costi rispetto alla nuova variante.

3. Offriamo pieno sostegno all’assessore (oramai ex) Mognol
che ha dichiarato la sua contrarietà alla deroga a sforare i limiti relativi alle emissioni sonore, a tutela di tutti i residenti interessati, più da vicino, dal cantiere.
L’Italia è il paese dell’eccesso di leggi e delle deroghe.
Per questo chiediamo il massimo rispetto delle norme ed auspichiamo che non vi sia alcun provvedimento di deroga … nonostante il pensiero di taluni nella maggioranza che “tutti i cantieri chiedono la deroga rispetto ai limiti dei rumori” …

4. Esprimiamo la ns. solidarietà ai concittadini che direttamente o indirettamente saranno colpiti
da quest’opera e manifestiamo la ns. preoccupazione per i danni che le vibrazioni delle esplosioni potrebbero arrecare al patrimonio storico-architettonico di Serravalle ed in generale agli edifici pubblici e privati adiacenti lo scavo. Riteniamo quindi importante che il Comune si preoccupi di richiedere una polizza fideiussoria a tutela di eventuali danni che l’opera potrebbe causare, così come già fatto da Enel e come, pare, stia chiedendo la Provincia per gli edifici scolastici.

5. Infine, ma non meno importante, appare chiaro anche dagli ultimi articoli apparsi sulla stampa, che il sindaco, almeno sul tema traforo, rischia di non avere più, in Consiglio, la maggioranza che gli ha permesso di essere eletto. Né il suo partito, né la sua squadra di governo appaiono compatti e capaci di portare avanti un vero cambiamento. Prova ne siano le dimissioni di Alessandro Mogol.
Ne tragga, dunque, le dovute conseguenze.

A questo si devono aggiungono la lunga lista di promesse mancate, a partire dalla vicenda di Piazza Meschio fino ad arrivare alla mancata istituzione dei Consigli di Quartiere (che, per come è stato formulato il regolamento sarebbero inutili se non addirittura dannosi) , l’evidente imbarazzo, per non dire scarsa sensibilità e capacità di gestire la vicenda degli ospiti del Ceis (ns. concittadini “temporanei”, oramai da quasi un anno), il mancato rinnovo del personale dirigente (fondamentale per avviare un vero cambiamento della politica degli uffici perché è l’unico a non cambiare mai, amministrazione dopo amministrazione) rinnovo surrogato dalla semplice “riorganizzazione” degli uffici che pare più un maquillage, un gioco semantico (cambiano i nomi degli uffici ma non cambia la sostanza delle cose) ed in generale la lentezza con la quale procede l’attività amministrativa.

Di fronte ad una tale “Caporetto” che oggi, lo abbiamo da poco appreso, ha fatto la sua prima vittima, con le dimissioni di Mognol, il gruppo del M5S di Vittorio Veneto non può che chiedere all’intera giunta ed al Sindaco di trarne le dovute conseguenze e quindi di dimettersi in toto, in quanto sono stati eletti proprio grazie all’appoggio delle liste di Mognol, ridando così la parola ai cittadini che potranno giudicare la coerenza e la capacità di questa classe dirigente.

M5S Vittorio Veneto

#tuTTIPrede – Nell’Oceano delle Lobbies – M5S informa sul TTIP

#TUTTIPREDE: Nell’Oceano delle Lobbies la minaccia del trattato USA-UE

Venerdi 19/6/2015 il M5S organizza a Treviso, al Bhr Hotel di Quinto, una serata informativa sul tema del TTIP,
ossia il Trattato Transatlantico sul Commercio e gli Investimenti.
La minaccia del trattato imposto dagli USA che incombe in Europa.
Quali vantaggi per le Multinazionali??
Quali conseguenza per le PMI Italiane ??
Approfondiremo il tema con gli ospiti:
– Alessandro Di Battista
– David Borrelli

Evento Facebook da condividere coi conoscenti: https://www.facebook.com/events/1456485867978259/

Ingresso libero.

La cittadinanza è invitata. Venite a informarvi, cittadini consapevoli!

ecco un video di introduzione all’argomento per chi non lo conosce bene:

 

Un ringraziamento ai cittadini che hanno scelto un voto pulito a 5 Stelle in Regione Veneto!

Un ringraziamento ai 1411 cittadini Vittoriesi e a tutti i Veneti che hanno scelto un voto pulito a 5 Stelle in Regione Veneto!

Grazie a Voi, ecco le nostre 5 Stelle del Veneto, i nuovi portavoce consiglieri regionali, uno per provincia:

Jacopo Berti (Pd), https://www.facebook.com/JacopoBertiPresidenteVeneto?fref=ts

Marco Dalla Gassa (Vi), https://www.facebook.com/marcodallagassa.m5s?fref=ts

Manuel Brusco (Vr), https://www.facebook.com/pages/Manuel-Brusco-candidato-al-Consiglio-Regionale-Veneto-M5S/624999614272528?fref=ts

Erika Baldin (Ve), https://www.facebook.com/erika.baldin?fref=ts

Simone Scarabel (Tv) https://www.facebook.com/simone.scarabel.m5s?fref=ts

Ora moralità, onestà e trasparenza a 5 Stelle finalmente entrano in Regione Veneto! Buon lavoro ragazzi!

Eletti M5S Regione Veneto

Eletti M5S Regione Veneto

Il nostro candidato Jacopo Berti invita Zaia a firmare per introdurre anche in Veneto il Reddito di Cittadinanza!

Dopo aver partecipato alla trasmissione “un giorno da pecora”, il nostro candidato Jacopo Berti invita Zaia a firmare per introdurre anche in Veneto il Reddito di Cittadinanza!

In Lombardia il governatore Maroni ha accettato la proposta dei consiglieri regionali del M5S Lombardia!

Siamo l’unico paese in Europa assieme alla Grecia a non avere un sostegno al reddito minimo per togliere dalla povertà milioni di persone in Italia.

Noi lo proponiamo dal 2009 e abbiamo trovato le coperture anche in Veneto, dove gli sprechi, le ruberie e i privilegi certo non mancano, vedi caso Mose o Ca’ della Robinia.

Vi ricordiamo che Jacopo a nome del M5S ha chiesto anche alla candidata Moretti di accettare un taglio dello stipendio regionale come fanno i nostri eletti, e di rinunciare a indennità o vitalizi considerati privilegi da casta!

Ecco il video messaggio per Zaia, accetterà di combattere la povertà in Veneto?

https://www.facebook.com/JacopoBertiPresidenteVeneto/videos/805284576206472/?__mref=message_bubble

Anche su questo sito pubblichiamo il programma del M5S per le regionali del Veneto del 31 maggio 2015!

Anche su questo sito pubblichiamo il programma del M5S per le regionali del Veneto del 31 maggio 2015!

Dopo averlo presentato per primi ad inizio aprile alla stampa e averlo inviato ai cittadini che ce lo hanno richiesto, pubblichiamo anche sul nostro sito il collegamento per leggere, scaricare e diffondere il porgramma del M5S per il Veneto, per le elezioni del 31 maggio 2015.

Trovate tutto in questa pagina di questo nostro sito, al menu “Cosa fa M5S”:

http://www.movimento5stellevittorioveneto.it/programma-del-m5s-per-la-regione-veneto/

Vi ricordiamo che non incassiamo finanziamenti di soldi pubblici per scelta e se volete aiutarci nella campagna elettorale anche economicamente, potete farlo con una donazione libera su questo sito:

https://www.indiegogo.com/projects/per-un-veneto-a-5-stelle-jacopo-berti-presidente#home

Oppure con un bonifico a questo conto di Banca Etica:

Con Bonifico

Denominazione: ASS. COMITATO MOVIMENTO 5 STELLE IN VENETO
IBAN: IT 33 O 05018 12000 000000199169
Codice BIC: CCRTIT2T84A
Causale: DONAZIONE PER CAMPAGNA ELETTORALE IN VENETO

Grazie anche per il piccolo sostegno che ci darete per un Veneto diverso!

Grazie! Il M5S raccoglie oltre 12.000 firme regolari e correrà alle regionali del 31 maggio 2015!

Il M5S raccoglie oltre 12.000 firme regolari e correrà alle regionali del 31 maggio 2015!

Vogliamo ringraziare gli oltre 12.000 cittadini che con la loro firma ci hanno consentito di correre alle elezioni regionali del 31 maggio 2015!

Siamo stati tra i pochi a raccogliere le firme regolermente tra la gente e ne andiamo orgogliosi!

Continuate a diffondere il nostro programma e a sostenerci con il vostro voto!

Qui trovate il programma completo, diffondetelo ai conoscenti!

Per un vero cambiamento di onestà e moralità del Veneto, basta Mose, vitalizi, partecipate poltronifici e cemento!  http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/veneto/index.html

Il M5S porta all’attenzione nazionale il progetto scandaloso del Traforo di S. Augusta

Il M5S porta all’attenzione della stampa nazionale il progetto scandaloso del Traforo di S. Augusta.

Traforo Vittorio-Veneto

Traforo Vittorio-Veneto

Il M5S porta all’attenzione della stampa nazionale il progetto scandaloso del Traforo di S. Augusta, con un intervista al Fatto Quotidiano, uscita il 28 aprile 2015 su stampa nazionale.

In questo modo contiamo di informare sempre più i cittadini e di avere il loro appoggio nella lotta alla Casta politica che ha rovinato il nostro bel paese.

Un’esempio è questo progetto, spinto dalla lega e portato avanti anche dal pd, senza un confronto con i cittadini e un rispetto di una sentenza del Tar che lo rende incompletabile. Questa è la vecchia politica che pensa ad arricchirsi e che noi combattiamo.

Visiteremo i cantieri DOMENICA 3 MAGGIO alle ore 13.00 assieme al candidato per il Veneto Jacopo Berti, venite a parlare e a informarvi! ecco l’evento Facebook: https://www.facebook.com/events/379771148883735/

Sosteneteci il 31 maggio alle elezioni regionali, i cittadini hanno solo il voto per dimostrare la loro forza sulla malapolitica!

Ecco il nostro programma per il Veneto, in trasparenza, diffondetelo ai conoscenti!

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/veneto/index.html

Ecco l’articolo del Fatto Quotidiano, letto in tutta Italia:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/04/28/vittorio-veneto-tangenziale-da-64-milioni-spinta-dallanas-per-portare-traffico-in-centro/1630549/

Continua la raccolta firme per far correre M5S alle regionali del 31 maggio!

Continua la raccolta firme per far correre M5S alle regionali di maggio!

Come sapete, il M5S non avendo un gruppo in Regione Veneto, deve raccogliere 12500 firme per correre alle regionali del Veneto il 31 maggio 2015.

Abbiamo depositato un modulo all’ufficio elettorale di Vittorio Veneto che fino a fine aprile è aperto:

dal lunedi al venerdi dalle 8.00 alle 18.00 ad orario continuato

sabato e domenica dalle 8.00 alle 16.00 ad orario continuato

Passate a fare una firma e condividete con i conoscenti, per un vero cambiamento di onestà in Veneto.

Se avete problemi a passare in comune scriveteci a info@movimento5stellevittorioveneto.it troveremo un’altra sede.

Qui trovate il programma e tutte le informazioni sulle regionali:

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/veneto/

Diffondete il messaggio e grazie del sostegno che ci darete!

Firma lista M5S e Berti

Firma lista M5S e Berti

Rinviato per maltempo l’Ambiente tour di domani a domenica 3 maggio 2015

A malincuore avvisiamo i cittadini che l’ambiente tour 5 Stelle in programma per domani sabato 18 aprile, date le pessime previsioni meteo (pioggia durante tutta la giornata) e quindi l’impossibilità di fare un passaggio sul Piave e il volo finale in parapendio da parte del candidato presidente del Veneto Jacopo Berti, rinvia tale tour alla domenica 3 maggio. Scusandoci per l’inconveniente, contiamo di trovarvi ancora più numerosi in quella data.

Cogliamo l’occasione per ricordare che presso l’ufficio elettorale in comune a Vittorio Veneto, sono disponibili i moduli per la raccolta firme per poterci presentare alle elezioni regionali. Passate con una firma ad aiutare la vera lista di cittadini onesti. Fino a fine mese gli uffici sono aperti dalle 8.00 alle 18.00 orario continuato dal lunedi al venerdi e dalle 8.00 alle 16.00 il sabato e la domenica. Fate una firma di democrazia dal basso. #tuttiuniti #M5S #Veneto

Sabato 18/4 tappa Ambiente tour a Vittorio Veneto con Jacopo Berti, Paola Taverna e tanti altri. Venite a sentire le nostre idee!

Sabato 18/4 tappa Ambiente tour a Vittorio Veneto con Jacopo Berti, Paola Taverna e tanti altri. Venite a sentire le nostre idee, ecco gli ospiti confermati, cliccate per l’evento Facebook sull’immagine!

Ambiente tour regionale (clic sull'immagine per evento Facebook)

Ambiente tour regionale (clic sull’immagine per evento Facebook)

Il gruppo M5S di Vittorio Veneto ha organizzato una tappa dell’ Ambiente tour regionale, un percorso per denunciare le ferite del nostro territorio veneto, inferte dalla gestione Galan-Zaia, in ottica delle prossime elezioni regionali del 31 maggio 2015.

L’incontro si svolgerà SABATO 18 aprile 2015 dalle ore 13:30 fino alle 16.00 in Piazza S.Andrea – Pieve di Bigonzo.

Saranno presenti:

il candidato presidente M5S per il Veneto Jacopo Berti,

i candidati consiglieri regionali della provincia di Treviso, 

i parlamentari M5S Brugnerotto, D’Incà, Girotto, Spessotto, Cozzolino, Benedetti, Endrizzi, Catalfo, Taverna, Mannino, Crimi.

L’europarlamentare M5S Zullo.

Attivisti e simpatizzanti M5S di tutta la provincia di Treviso.

Stampa locale e nazionale

Per Vittorio Veneto riteniamo il traforo di S. Augusta e isuo impatto sul territorio, sulle acque e sui cittadini sia un esempio di questa malapolitica che il M5S vuole combattere, entrando in regione Veneto.

A breve nonostante uno slogan “Cambia Vittorio” (mai rispettato), dovrebbe iniziare il lavoro di foratura del monte Marcantone (o di S.Augusta), nonostante il progetto sia assurdo e incompletabile dopo una sentenza del Tar. Venite a dire no!

Vorremmo quindi invitare a questo appuntamento, aperto a tutti i cittadini, associazioni ambientaliste o sociali, liste che si oppongono a queste opere assurde, e che condividono una visione diversa del nostro paese, 

Ci sarà la possibilità di:
conoscere i candidati, informarsi e confrontarsi sul programma M5S per un Veneto diverso, che trovate in questo sito: 
http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/veneto/
raccogliere delle firme per una consultazione popolare contro il Traforo,
raccogliere dei fondi per sostenere il ricorso alla variante distruttiva con uscita in Via Virgilio, tra 2 scuole e sopra la ciclabile e il fiume Meschio, 
che a breve verrà presentata in Consiglio Comunale.

Ci sarà la possibilità di portare delle testimonianze e di dare al sindaco Tonon una risposta dai cittadini che non vogliono una città rovinata da un progetto quanto mai assurdo e impattante.

Tutti i cittadini sono invitati.

Vi chiediamo di condividere tale locandina con i vostri conoscenti e l’evento dell’incontro e inviare i vostri conoscenti sull’eventoFacebook https://www.facebook.com/events/1084304938253119/

a chiunque possa e voglia dare la propria partecipazione e il proprio contributo per la nostra splendida città.

Per ulteriori informazioni o se volete aiutarci nell’organizzazione, contattateci a: info@movimento5stellevittorioveneto.it

Vi invitiamo di aiutarci a diffondere i contenuti di questa mail e l’evento via Social network, per informare i cittadini di tale iniziativa, anche ai vostri conoscenti!

Il Movimento 5 Stelle, non prende rimborsi e contributi pubblici per scelta (come chiesto dai cittadini italiani in un referendum nel 1993), chiediamo quindi ai cittadini che vogliono sostenere il M5S Veneto, a dare il loro contributo ed aiutarci con un offerta sul conto di Banca Etica con questi estremi:

Denominazione: ASS. COMITATO MOVIMENTO 5 STELLE IN VENETO
IBAN: IT 33 O 05018 12000 000000199169 (Banca Etica)
Causale: DONAZIONE PER CAMPAGNA ELETTORALE IN VENETO 



Oppure con una donazione con PayPal su questa pagina: 
https://www.indiegogo…­

Contando in una vostra partecipazione, e nella diffusione per partecipare con amici e conoscenti, vi ringraziamo per l’attenzione e vi porgiamo distinti saluti.

Movimento 5 Stelle Vittorio Veneto
Mail: info@movimento5stellevittorioveneto.it
Fb: Movimento 5 Stelle – Vittorio Veneto
Twitter @M5SVV

Sostieni con una firma la lista M5S e il candidato presidente Jacopo Berti alle regionali del Veneto! Da oggi puoi firmare nel nostro comune per far presentare la lista alle elezioni del 31 maggio 2015! Dacci il tuo sostegno!

Sostieni con una firma la lista M5S e il candidato presidente Jacopo Berti alle regionali del Veneto!

Da oggi puoi firmare nel nostro comune per far presentare la lista alle elezioni del 31 maggio 2015!

Dacci il tuo sostegno con una firma!

Vai in municipio a Vittorio Veneto negli orari sotto indicati, nell’ufficio Segreteria elettorale:

Lunedì: 10.00 – 13.45
Martedì: 09.00 – 12.45
Mercoledì: CHIUSO
Giovedì: 09.00 – 12.45 / 16.00 – 18.00
Venerdì: 10.00 – 13.45

Contribuisci a far correre la lista di cittadini onesti, per la democrazia dal basso!

Potrai conoscere il nostro candidato Jacopo Berti, i consiglieri e i nostri parlamentari sabato 18 aprile alle 13.30 in Piazza S. Andrea a una tappa dell’Ambiente tour:

https://www.facebook.com/events/1084304938253119/

Ti ricordiamo sotto il sito dove puoi scaricare il programma del M5S per il Veneto, e diffonderlo e condividerlo con gli amici e conoscenti! cittadini veneti informati per un Veneto onesto, senza privilegi, vivibile!

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/veneto/

Firma lista M5S e Berti

Firma lista M5S e Berti

Bellissima intervista al nostro Jacopo Berti del M5S Veneto a Reteveneta

Bellissima intervista al nostro Jacopo Berti del M5S Veneto a Reteveneta canale 18 d.t.

Guardatela qui e capite che tipo di visione della nostra regione, il Veneto, vorrebbe il M5S.

Una visione dove nessuno resta indietro, dove si rispetta l’ambiente, dove c’è onestà e trasparenza, dove i cittadini decidono la loro vita.

Ora sapete che con un voto per il M5S questo Veneto è possibile! Basta votare chi ha rubato come nel Mose o chi fa solo i propri interessi vedi le Coop rosse!

Diffondete e fate vedere questi video ai vostri amici e conoscenti, fate vedere che un alternativa pulita c’è!!

Potete vederla in questi 2 video YouTube:

Parte 1: http://youtu.be/_iIWb0p84jM

Parte 2: http://youtu.be/m4YOTuxGcyI

Condividiamola e facciamo conoscere a tutti la concretezza delle nostre proposte!!

Fatti, in un mare di parole. Quelle che fanno tutti gli altri partiti! #M5S #Veneto #tuttiuniti

Reteveneta Jacopo Berti

Reteveneta Jacopo Berti

 

Presentazione alla stampa del programma del M5S per il Veneto. Leggetelo e diffondetelo!

Il 2 aprile 2015 a Padova alla presenza della stampa, il candidato presidente Jacopo Berti e rappresentanti dei candidati consiglieri, hanno presentato il programma del M5S per il Veneto, elaborato dal basso dai gruppi di lavoro tematici composti da cittadini, da dicembre 2014.

Leggetelo e diffondetelo ai vostri parenti, amici e conoscenti! Via mail e via social network!

Trovate tutto su questo sito dedicato: http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/veneto/

Se potete sostenete gli unici che non prendono soldi pubblici e non hanno nessun arresto!

programma Jacopo M5S

programma Jacopo M5S

 

Jacopo Berti del M5S al confronto a Porta a Porta tra i maggiori candidati del Veneto

Confronto a Porta a Porta tra i maggiori candidati del Veneto: ecco il nostro Jacopo Berti, del M5S Veneto https://www.facebook.com/video.php?v=1640398382861846

confronto porta a porta

confronto porta a porta

#tuttiuniti con Jacopo Berti per un #Veneto a 5 Stelle seguitelo su Facebook a questa pagina:  https://www.facebook.com/JacopoBertiPresidenteVeneto?fref=ts

o su Youtube del M5S Parlamento: https://www.youtube.com/watch?v=qrZmW0APZQU

A questa pagina potete leggere scaricare e diffondere il programma del M5S Veneto ai conoscenti via email e via Social Network! cittadini informati per un Veneto diverso:

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/veneto/

Jacopo Programma

Jacopo Programma

 

Intervista a Jacopo Berti, candidato portavoce presidente della regione Veneto per il M5S!

Intervista a Jacopo Berti, candidato portavoce presidente della regione Veneto per il M5S!

Diffondetela e seguitelo su Facebook: https://www.facebook.com/JacopoBertiPresidenteVeneto

o su Twitter: https://twitter.com/jacberti

Conoscete e seguite anche la pagina Facebook dei cittadini candidati consiglieri per la provincia di Treviso:  https://www.facebook.com/candidatiregionalim5stv?fref=ts

 

#tuttiuniti #verocambiamento #M5S #Veneto #regionali2015

intervista portavoce M5S per il Veneto Jacopo Berti

intervista portavoce M5S per il Veneto Jacopo Berti

 

Raccolta firme contro chiusura sportello a Ceneda

Come da nostro comunicato stampa di domenica 15/3/15, in cui chiediamo al sindaco Tonon di scrivere e chiedere alla direzione di Unicredit di mantenere l’unica filiale bancaria nel quartiere di Ceneda, almeno come funzione di bancomat e operativa almeno qualche giorno alla settimana, data la sua posizione, e l’importanza dei servizi ai cittadini in Piazza Giovanni Paolo I (museo della Battaglia, cattedrale, Seminario vescovile, parco Papadopoli, biblioteca) e per le realtà commerciale presenti nel quartiere e saltuari come mercatini e sagre paesane.

I cittadini vittoriesi che vogliono sostenere la richiesta possono firmare nei moduli presso questi locali:

Bar Duomo

Barbiere Gaiot

Bar da Susy

Firmate e diffondete l’iniziativa ai vostri conoscenti!

Comunicato stampa del M5S Vittorio Veneto contro la chiusura dello sportello UniCredit del quartiere di Ceneda

Comunicato stampa del M5S Vittorio Veneto contro la chiusura dello sportello UniCredit del quartiere di Ceneda:

Il gruppo del Movimento 5 Stelle di Vittorio Veneto chiede al Sindaco, Roberto Tonon, una forte presa di posizione nei confronti della Direzione Generale di UniCredit Spa, affinchè rivaluti la decisione di chiudere lo sportello di Piazza Giovanni Paolo I (piazza “Duomo”) nel quartiere di Ceneda, così come da notizia recentemente apparsa sulla stampa locale.

Consideriamo molto importante la presenza di tale servizio, e riteniamo che debba essere garantito almeno lo sportello automatico/bancomat ed una presenza “fisica”, seppur magari solo in alcuni giorni della settimana.

Questo perchè:

– lo storico quartiere di Ceneda rappresenta un importante bacino di utenza, sia per numero di abitanti che per la presenza di utenti anziani, che potrebbero avere delle difficoltà di spostamento e questo è l’unico sportello bancario del quartiere;

– le realtà commerciali nelle vicinanze, che assicurano la vita del quartiere, meritano la presenza di uno sportello bancario;

– piazza Giovanni Paolo I è una piazza storica, importante e molto visitata, con diverse aree di attrazione, come la Cattedrale, il Seminario Vescovile, il parco Papadopoli, il museo della Battaglia e la zona naturalistica circostante molto attraente. Un servizio bancario anche automatico è estremamente utile;

– il servizio risulta indispensabile, quindi, per i turisti che già arrivano e che arriveranno, anche grazie alle iniziative legate al Centenario della Grande Guerra;

– la presenza periodica dei Mercatini dell’Artigianato e delle feste popolari in tale piazza cittadina, richiedono il supporto di uno sportello bancario.

Pensiamo che il Sindaco possa convenire con noi sulla legittimità di tale presenza, dato che Vittorio Veneto ha una popolazione di oltre 28.000 abitanti e che, nonostante la particolare conformazione geografica vasta del Comune, le 3 filiali Unicredit, così come disposte, riescono a coprire oggi una buona parte del territorio (Duomo, centro città e a San Giacomo di Veglia). In seguito una zona della città sarà scoperta da tale servizio.

Ricordiamo che una simile richiesta, di rivedere la decisione presa di chiudere lo sportello Unicredit del centro storico, è stata avanzata anche dal sindaco di Asolo, sig. Migliorini con lettera alla direzione.

Per parte nostra stiamo già predisponendo una raccolta firme tra i cittadini a supporto di tale richiesta.

MoVimento 5 Stelle Vittorio Veneto

Ceneda

Ceneda

 

 

Proposta del M5S Vittorio Veneto contro il gioco d’azzardo in città, coordinata tra i Comuni della provincia di Treviso.

Di seguito pubblichiamo la proposta che il M5S Vittorio Veneto ha protocollato presso gli Uffici Comunali, contro il gioco d’azzardo in città.

Tale proposta contro il gioco d’azzardo e/o di adesione al “MANIFESTO DEI SINDACI PER LA LEGALITÀ E CONTRO IL GIOCO D’AZZARDO”, è effettuata dal M5S in modo coordinato tra tutti i Comuni della provincia di Treviso.

Il tema è di una gravità importante, dato l’impatto del gioco “legalizzato” con sviluppo di difficoltà sociali, familiari e anche di patologie.

Sul tema, in dicembre 2014, avevamo anche fatto uscire un comunicato stampa, purtroppo senza alcun riscontro.

Ci auguriamo l’amministrazione Comunale prenda in considerazione quanto da noi richiesto per il bene dei Cittadini.

mozione gioco azzardo M5S Vittorio Veneto

mozione gioco azzardo M5S Vittorio Veneto

5 giorni a 5 Stelle: resoconto video e giornale scaricabile e stampabile del M5S

Come richiesto, per avere informazioni sul lavoro del M5S, vi ricordiamo che ogni venerdi esce 5 giorni a 5 Stelle: i video e il giornale scaricabile e stampabile delle attività del M5S per trasparenza.

Il link è nella nostra pagina di questo sito “Cosa fa il M5S“, oppure questo è il link:  http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/5giornia5stelle.html

Nella pagina del nostro sito trovate i resoconti delle proposte di Legge e anche il link per iscriversi al Sistema Operativo 5 Stelle e poter partecipare alla stesura o alla modifica delle proposte di legge.

Cittadini informati contro la Casta!!

Comunicato integrale sulla posizione del M5S Vittorio Veneto sul Traforo di S. Augusta

Vedendo pubblicato dalla stampa in modo parziale il nostro comunicato riguardante il Traforo di S. Augusta, il giorno 15/2/2015, pubblichiamo qui il messaggio completo, già ribadito più volte con la nostra posizione sul tema, per una giusta informazione:

” L’esito della consultazione all’interno del ns. MeetUp M5S di Vittorio Veneto è stato “negativo”.

Vi comunico, quindi, ufficialmente che non sottoscriveremo il documento da voi proposto.

Aggiungo inoltre, che dalla discussione interna è emersa molto forte la nostra convinzione iniziale di totale contrarietà a qualsiasi traforo.
La ns. visione del futuro di Vittorio Veneto è, onestamente, molto diversa, pur considerando la soluzione da voi proposta certamente migliore di quella attuale.

Come scritto nel programma elettorale, siamo contrari all’attuale progetto del Traforo di S.Augusta ma anche a qualsiasi altro progetto che implichi distruzione/consumo di suolo.
Riteniamo che la soluzione per la viabilità di Serravalle sia una gestione intelligente e controllata dei flussi di traffico, con l’istituzione di una ZTL a fascie orarie per residenti, attività commerciali e non residenti (sempre aperta per i primi e con limitazioni di orario per i residenti dei comuni contermini), deviando le altre categorie (flussi di transito) verso l’autostrada.
Ed i dati del recente studio sui flussi di traffico avvalorano ancora di più la nostra convinzione.
Prevediamo la necessità di creare un parcheggio scambiatore in zona Porta Cadore con un centro logistico per la distribuzione, carico/scarico merci.
Andrebbe quindi cercato un accordo con la proprietà dell’ex Policarpo-Cerruti in questo senso.

Sosteniamo fortemente la liberalizzazione della tratta A27 ‐ Vittorio Nord ‐ Vittorio Sud e l’eventuale apertura del Casello in Zona Industriale / Scomigo.
Su questo siamo aperti al dialogo e pronti ad azioni “comuni”.

Per gli stessi motivi diciamo No all’attuale progetto di completamento della Bretella (Z.I. ‐ via Ippolito Pinto).
In alternativa proponiamo di ricalibrare la viabilità esistente (Cal Grande/Aleardi/Bressana).
In questo modo si verrebbe a creare una viabilità “interna” più adatta agli spostamenti da e per la Z.I. che dovrà essere dotata anche di piste ciclabili e di una linea di servizio di trasporto pubblico dedicata ai lavoratori.

Crediamo fortemente nella possibilità di pedonalizzazione e le varie “piazze e borghi cittadini” (Serravalle, S.Andrea, Centro, Meschio, Frati, Ceneda, San Giacomo).
Riteniamo indispensabile la riprogettazione dell’attuale viabilità affinchè sia funzionale alla creazione delle area pedonali ed alla sicurezza della rete di piste ciclabili, anche con l’utilizzo di dispositivi “smart” (intelligenti) per la gestione degli incroci semaforici, delle eventuali altre ZTL e della segnaletica relativa alle aree di parcheggio.

Riteniamo, in conclusione, che i soldi che Anas (con avvallo di Regione, Provincia e Comune) intende investire in questa nuova e devastante opera, dovrebbero essere spesi diversamente, in progetti di più ampio respiro e visione futura lungimirante, per uno sviluppo e mobilità sostenibile, partendo per esempio, dalla revisione e potenziamento dell’attuale servizio di Trasporto Pubblico Urbano con investimenti in mezzi ecologici a metano o elettrici, di dimensioni ridotte, nell’estendere le linee là dove manca il servizio, magari con l’acquisto di un Autobus Elettrico da utilizzare come “Circolare” di Vittorio Veneto (in ricordo della “vecchia” Carolina, il tram elettrico che collegava Serravalle ‐da via Caprera a Ceneda), una nuova linea comunale per colleghi in senso circolare (antiorario) tutti i “borghi” storici della città, sia a scopo turistico ma anche per i cittadini che non vogliono usare l’auto privata.

Vi ringraziamo comunque per la considerazione e ribadiamo la nostra volontà di dialogo (estesa a tutte le forze politiche e della società civile) e di sostegno ad altre eventuali iniziative, ma solo nell’ambito di quelli che sono i valori fondanti del M5S.”

il gruppo M5S Vittorio Veneto

Firmate e fate firmare condividendo questa petizione lanciata da Jacopo Berti, portavoce M5S per la Regione Veneto, #‎IoNonPago‬ i vitalizi ai politici del Veneto

Cittadini Veneti! Firmate e fate firmare condividendo questa petizione lanciata da Jacopo Berti, portavoce M5S per la Regione Veneto, #‎IoNonPago‬ i vitalizi ai politici del Veneto!

Dalla pagina Facebook dei candidati consiglieri regionali per il M5S per la Regione Veneto:  https://www.facebook.com/candidatiregionalim5stv?fref=nf

Non c’entra se sei di destra o di sinistra, non conta il partito per il quale hai votato per tutti questi anni.

E’ giunto il momento di far capire cosa vogliono i ‪#‎Veneti‬ !

Firma e condividi ‪#‎IoNonPago‬ i vitalizi ai politici del Veneto qui la pagina dell’iniziativa: http://ow.ly/It9j3

Vogliamo dare un senso diverso a questo ‪#‎Veneto‬!

Vogliamo dimostrare che possiamo fare bene e farlo meglio dei politici ladri che abbiamo avuto fin ora!

Siamo cittadini onesti, incensurati che chiedono a gran voce “Finiamola di pagare ‪#‎Vitalizi‬ a questi vecchi della politica”.

FIRMIAMO TUTTI ASSIEME QUESTA PETIZIONE ONLINE qui! http://bit.ly/abolizione_vitalizi

‪#‎M5SVeneto‬ 

#‎LaParteDelLeone‬

 

 

M5S Veneto organizza la notte dell’onestà in Veneto!! Partecipate!!

#nottedellonesta 

perchè l’onestà deve tornare di moda !! 

La nostra regione ha bisogno di una massiccia dose di onestà.

Lo scandalo Mose, Galan, e i burattini che ha lasciato in Regione, hanno distrutto la fiducia dei veneti nella politica.

Dobbiamo far capire ai cittadini onesti che una speranza ancora c’è e, soprattutto, che un’alternativa a tutto questo esiste e si chiama Movimento 5 Stelle. 

Per questo, in collaborazione con l’evento del M5S a Roma di sabato 24, il M5S Veneto ha deciso che la “Notte dell’onestà” non sarà solo in Piazza del Popolo a Roma, ma anche in Veneto !

Ci collegheremo con Roma, faremo ascoltare la nostra voce a tutta Italia. Anche noi avremo degli ospiti speciali.

Ma le sorprese non sono finite: abbiamo progettato un flash mob senza precedenti!

Riceverete le semplici istruzioni direttamente sul posto.

L’appuntamento è per il 24 gennaio alle ore 15:00 presso il parcheggio della Stazione Ferroviaria, in via Lazzaris, a Spresiano.

Partiremo da lì e ci dirigeremo nel luogo della diretta, accessibile solo dai pullman messi a disposizione.

Entro le 21:00 saremo tutti di ritorno.

Affinché tutti possano essere trasportati è necessario prenotarsi scrivendo a:
email : mauriziomestriner@gmail.com
Oppure: WhatsApp – Telegram o SMS a 3284245644

Questo è l’evento Facebook per le partenze da Treviso (Spresiano):  https://www.facebook.com/events/1545946315646613/?ref_dashboard_filter=upcoming

PRENOTATE QUANTO PRIMA – la spesa è di € 10 a persona.

La notte dell'onestà Veneto

La notte dell’onestà Veneto

Riunione meetup M5S Vittorio Veneto giovedi 22/1/15 al bar Mamao via Vittorio Emanuele II

Per motivi logistici, il luogo dell’incontro stasera è spostato al Bar Mamao (ex Fleming e Bell’Antonio) di Via Vittorio Emanuele II. Sempre alle 21.00.

Tutti i cittadini possono partecipare!

Riunione gruppo meetup M5S Vittorio Veneto giovedi 22/1/15 alle 21.00.

Ingresso aperto a tutti i cittadini. Siate attivi e partecipativi per il bene della città.

Iscrivetevi e vedete i punti all’o.d.g. sul nostro meetup, solo con una e-mail: http://www.meetup.com/M5S-VittorioVeneto/events/219850108/ 

Sito Meetup M5S Vittorio Veneto

Sito Meetup M5S Vittorio Veneto

 

M5S Vittorio Veneto partecipa, sostiene e promuove la fiaccolata di sabato 27/12/14 contro il Traforo Anas organizzata da Legambiente. Entrate per info e diffondere l’evento

Il M5S Vittorio Veneto partecipa, sostiene e promuove la fiaccolata di sabato 27/12/14 contro il Traforo Anas organizzata da Legambiente, con una fiaccolata/camminata da Porta Cadore vicino alla Vittoria Alata a piazza del Popolo sabato 27/12/14 alle 18.00.

Chiediamo alla cittadinanza che vuole fermare questo progetto incompletabile, insensato e distruttivo per l’ambiente di Vittorio Veneto, ora che è appena iniziato, e di partecipare per dare un segno all’amministrazione comunale.

Di seguito a questo link avete l’evento Facebook per seganre la vostra partecipazione e diffondere e promuovere l’evento ai vostri conoscenti sulle vostre bacheche e invitare i vostri amici e conoscenti: https://www.facebook.com/events/929978800356385/?ref_newsfeed_story_type=regular

Chiediamo partecipazione da tutti i Vittoriesi che hanno interesse nel salvaguardare la propria bellissima città, Vittorio Veneto!

Cittadini attivi per il Cambiamento!

 

Referendum popolare del M5S sull’ Euro

Dal blog di Beppe Grillo:

“Caro amico, cara amica,

Segna questa data: 13 dicembre, il giorno di Santa Lucia.

Il M5S inizia la Raccolta Firme per la legge popolare per indire il referendum per l’uscita dell’Italia dall’euro.

L’Italia è in una situazione drammatica, travolta da povertà, corruzione e malaffare.
Gli italiani come primo passo devono riprendersi il Paese e la sovranità su di esso,
a partire da quella monetaria.

È un giorno storico e per il suo successo abbiamo bisogno di tutto il tuo aiuto.
Con l’euro siamo condannati al default economico.

Il 13 dicembre il M5S sarà presente in tutto il Paese con gazebo e i moduli per le firme.
Il tuo contributo è importante:

– organizza il tuo banchetto e segnalalo su questa mappa
– scarica, stampa e diffondi i volantini informativi (1:Motivi per uscire dall’euro 2.Domande Frequenti sull’euro)
– fai conoscere a tutti i tuoi contatti questo nuovo sito sul referendum http://www.beppegrillo.it/fuoridalleuro
– invia i tuoi commenti e suggerimenti a segnalazioni@beppegrillo.it. Cercherò di rispondere alle tue osservazioni quanto prima

Contro il Sistema, contro le banche, contro le istituzioni finanziarie, contro tutti!
Solo grazie alla tua attività otterremo l’uscita dall’euro e il ritorno a un’Italia sovrana!

So di poter contare su di te. Grazie per il tuo aiuto,

Beppe Grillo”

Dal 13 dicembre, il gruppo M5S Vittorio Veneto sta organizzando la raccolta firme anche nella nostra città.

Se volete aiutare e partecipare in maniera libera all’iniziativa, potete contattarci:

alla nostra E-Mail: info@movimento5stellevittorioveneto.it

sulla nostra pagina Facebook Movimento 5 Stelle Vittorio Veneto.

alla nostra pagina sulla piattaforma Meetup.com: http://www.meetup.com/M5S-VittorioVeneto/

Grazie per l’aiuto che ci darete!

L’Italia ha bisogno di Cittadini attivi per il cambiamento dal basso!

Esito votazioni regionalie per regione Veneto a marzo 2015

Regionalie Online per il Veneto di marzo 2015.


Le votazioni si sono concluse, hanno partecipato 2.398 iscritti certificati residenti in Veneto. Grazie a tutti!
RISULTATI:
Berti Jacopo, 466
Baldin Erika, 345
Verardo Rinaldo, 296
Provenzano Manuela, 261
Belladelli Silvana, 226
Candiello Antonio, 194
Olivetti Claudio, 181
Chieregato Valente, 155
Scarabel Simone, 139
Chiuso Enrico, 135
Fonte: http://www.beppegrillo.it/2014/12/regionalie_online_per_il_veneto.html

Conoscete e rimanete in contatto con il portavoce per il Veneto Jacopo Berti:

Presentazione su YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=D-9uCq1oqxU

Pagina ufficiale Facebook: https://www.facebook.com/pages/Jacopo-Berti-Candidato-Presidente-Regione-Veneto-M5S/731537423581188?fref=ts

Conferenza stampa di presentazione del portavoce M5S per il Veneto: https://www.youtube.com/watch?v=Bv8iLqbnK5I#t=734

Seguitelo! Seguiteci e supportateci, siamo il vero cambiamento!!

Cittadini informati, cittadini nelle istituzioni. La democrazia dal basso del #M5S!

 

 

M5S Vittorio Veneto visita i luoghi dei cantieri del traforo assieme a Legambiente

Dopo l’ennesimo sopralluogo di oggi, assieme al gruppo di Legambiente, e avendo visto i danni su 2 abitazioni ora abbandonate, di una vecchia condotta idrica distrutta dai lavori nel cantiere (che causa danni anche al vicino laghetto), il M5S Vittorio Veneto è sempre più convinto nel sostenere un assoluto NO AL TRAFORO e il CESTINARE TUTTO QUESTO PROGETTO.

Appoggiamo quanto già detto dal “Comitato No Traforo”.

Dopo la rinuncia al ricorso al Consiglio di Stato ora bisogna fermare immediatamente i lavori, pagati con denaro pubblico per un progetto che non sarà MAI completato e che ha già devastato la zona de la Sega (o Fondon) e sta causando danni alle falde idriche. Chiediamo i vittoriesi vadano a vedere il risultato dell’opera sull’ambiente.

Basta con questo progetto insensato, devastante, inutile e costosissimo!

Dato il mancato ricorso, ora il sindaco (responsabile della tutela della salute dei cittadini) immediatamente si faccia carico di convocare l’Anas e di far smettere i lavori, liquidando una cifra che andando avanti aumenterebbe per nulla, essendo un progetto non realizzabile. E si faccia carico di andare a parlare con Autostrade per un apertura del tratto V.V. Sud – V.V. nord, questa può essere un’ulteriore soluzione per sgravare il traffico, che già oggi il traffico è calato rispetto ad anni fa, ed è evidente a tutti, oltre che dimostrato dai flussi di traffico registrati.

Sabato 22/11/14 a Maserada sul Piave: serata presentazione dei candidati di Treviso alla Regione Veneto per il M5S

Il MoVimento 5 Stelle Veneto organizza una serie di “graticole”, sette in tutto, una per ogni provincia, al fine di conoscere, valutare e porre quesiti ai 10 pretendenti candidati governatori della lista per le Regionali 2015.

Per quanto riguarda la provincia di Treviso, l’incontro è fissato a sabato 22 Novembre alle ore 20.30 presso il Centro Sociale di Maserada, in Viale Caccianiga, 73 e sarà preceduto, alle ore 20.00, da una conferenza stampa tenuta dai candidati in questione.

L’incontro, aperto sia al pubblico che alla stampa, si presenterà sotto forma di botta e risposta tra i presenti e i candidati, ai quali si potranno rivolgere quesiti agli interessati con la moderazione di Cristina Manes, consigliere comunale del M5S di Mogliano Veneto.

Per l’occasione saranno presenti i consiglieri locali del Movimento5Stelle e i portavoce eletti alle Camere Arianna Spessotto e Giovanni Endrizzi, garanti dell’ufficialità dell’evento.

Al termine del ciclo dei 7 incontri delle graticole, come avvenuto per la scelta dei candidati consiglieri, tutti gli iscritti al MoVimento 5 Stelle, verranno chiamati ad esprimere la loro preferenza, tramite una votazione online, su quello che sarà ufficialmente il candidato governatore della lista per la regione Veneto.

Successivamente, verrà quindi indetta una conferenza stampa con tutti candidati consiglieri e presidente, che segnerà l’inizio ufficiale della campagna elettorale del MoVimento 5 Stelle per le regionali 2015.

Partecipate, venite a informarvi e a conoscerci! Partecipazione e trasparenza!

Qui l’evento Facebook per lo streaming della serata! :

https://www.facebook.com/events/594397000689761/?

Comunicato stampa del M5S Vittorio Veneto sull’inquinamento dell’area ex-Carnielli

Comunicato stampa del M5S Vittorio Veneto sull’inquinamento dell’area ex-Carnielli:

“Il M5S Vittorio Veneto, date le importanti precipitazioni piovose di queste settimane, e il probabile innalzamento del livello delle falde acquifere, chiede all’amministrazione Comunale chiarimenti sulla situazione della degradata area ex Carnielli, in cui la presenza del cromo esavalente nel suo terreno e dell’amianto nelle coperture in Eternit ormai vetusto, rappresenta ancora una minaccia per la salute dei cittadini. Cromo le cui tracce sono portate dal vicino fiume Meschio anche ai comuni limitrofi e pulviscolo di amianto che si disperde anche in centro città. Si attende di conoscere lo stato di riscossione della fideiussione da 1 milione sulla bonifica, e della pianificazione dei lavori che permetterebbero di intervenire per sistemare questa gravissima e vergognosa situazione di inquinamento a Vittorio Veneto. Il Movimento 5 Stelle ha come valori imprescidibili il rispetto del territorio e della salute dei cittadini.”

#finanziAriabuona: la proposta legge finanziaria del M5S

#finanziAriabuona: la proposta legge finanziaria del M5S

Nella discussione della legge di stabilità del governo Renzi, che continua numeri negativi in tutti i parametri economici e nasconde amare sorprese per gli italiani, il Movimento 5 Stelle, presenta al pubblico le sue proposte per una legge finanziaria diversa, per far ripartire e modernizzare veramente l’Italia.

Oltre alle rispettive commissioni parlamentari, è stata presentata alla stampa il 11/11/2014.

In questa pagina sotto linkata del nostro sito trovate il link alla pagina Parlamento 5 Stelle e le slide della proposta finanziaria. Leggete e scoprite che il cambiamento è possibile. Leggete e diffondete!

http://www.movimento5stellevittorioveneto.it/finanziariabuona-proposta-legge-finanziaria-movimento-5-stelle/

Comunicato stampa del M5S Vittorio Veneto sui finanziamenti regionali per la creazione di piste ciclabili e mobilità sostenibile

“Il gruppo M5S Vittorio Veneto, alla luce dello sviluppo della mobilità sostenibile in città e al collegamento alle zone limitrofe, iniziato con la realizzazione della pista ciclabile che dalla rotonda dell’Emisfero collega il quartiere di San Giacomo e con la prossima realizzazione dalla rotonda di via Grazioli al quartiere di Cozzuolo, chiede che ci sia un ricorso da parte della giunta comunale ai fondi messi a disposizione dalla Regione Veneto sulla mobilità sostenibile col D.lgs. n. 163/2006, DM LLPP 557/1999 e PAR FSC 2007-2013. Un’ulteriore agevolazione per dare una forte spinta alla mobilità sostenibile, salutare, in ottica turistica e di riduzione dell’impatto ambientale in città; che il Movimento persegue in tutta Italia.”

Qui il link del bando sul sito della Regione Veneto

Serata Evento M5S con Luigi Di Maio, Roberto Fico e David Borrelli “In Video Veritas” 7 Novembre 2014 – BHR Hotel Congressi – Quinto di Treviso – TV

Serata EVENTO con Luigi Di Maio, Roberto Fico e David Borrelli “In Video Veritas”

7 Novembre 2014 – BHR Hotel Congressi – via Postumia 2 Quinto di Treviso – TV

Volantino 07 NOV 2014_f+r

Interverranno alla serata rispondendo al tema:

  • Luigi di Maio (Portavoce M5S alla Camera dei Deputati, già Vicepresidente della stessa)

Parlamento ed informazione: Verità o manipolazione?

  • Roberto Fico (Portavoce M5S alla Camera dei Deputati, già Presidente della Commissione Parlamentare per la vigilanza dei servizi Radiotelevisivi)

Canone RAI: sono soldi ben spesi?

  • David Borrelli (Portavoce M5S al Parlamento Europeo, già Co Presidente del gruppo Parlamentare Europa della Libertà e della Democrazia diretta)

“Ce lo chiede l’ Europa!” : è sempre così?”

VENERDI’ 7 NOVEMBRE 2014 – SALA CONGRESSI – HOTEL BHR – Via Postumia QUINTO DI TREVISO (TV) ORE 21.00

DIFFONDI L’EVENTO AI TUOI CONOSCENTI SU FACEBOOK! https://www.facebook.com/events/305328786318879/?ref_notif_type=plan_user_invited&source=1

Organizza M5S Treviso – Informazioni: info@treviso5stelle.it

Informazioni locali M5S Vittorio Veneto: info@movimento5stellevittorioveneto.it

Evento sul sito Meetup del gruppo M5S Vittorio Veneto: www.meetup.com/M5S-VittorioVeneto/events/209450662/

Incontro organizzativo del M5S Vittorio Veneto per selezione regionali 2015

Staseta martedi 30/09 ci sarà un incontro organizzativo del M5S Vittorio Veneto con o.d.g.:
-definizione delle candidature regionali 2015 (ogni meetup può proporre all’incontro provinciale dei candidati per consiglieri regionali)
-disponibilità partecipazione mu provinciale venerdi 3/10
-partecipazione a Italia 5 Stelle a Roma ed eventuale organizzazione con altri gruppi M5S
-situazione compiti mu precedente
-definizione numero volantini serata Bhr 7/11 con Di Maio e Fico
-definizione banchetti contro riforme Renzi e per serata 7/11

Partecipazione libera e aperta a tutti.

Iscrivetevi nel nostro sito Meetup:

Incontro meetup organizzativo

Tuesday, Sep 30, 2014, 9:00 PM

2 Cittadini Attending

Check out this Meetup →

Incontro nazionale a Roma, Circo Massimo “Italia a 5 Stelle” dal 10 al 12 ottobre

Incontro nazionale a Roma, del Movimento 5 Stelle, al Circo Massimo,

“Italia a 5 Stelle” dal 10 al 12 ottobre. Ospiti portavoce alle camere a Roma, al Parlamento in Europa, in tutti i comuni e regioni d’Italia.

Partecipazione libera e aperta a tutti. Possibilità di campeggio. Tutti i dettagli su:

www.beppegrillo.it/italia5stelle/

tutti i dettagli anche sul nostro sito Meetup M5S Vittorio Veneto:

Manifestazione nazionale Italia 5 Stelle dal 10 al 12 ottobre 2014 a Roma

Friday, Oct 10, 2014, 7:00 PM

2 Cittadini Attending

Check out this Meetup →

Incontro del gruppo M5S Vittorio Veneto del mese di settembre 2014

Il gruppo Movimento 5 Stelle di Vittorio Veneto, si ritrova per l’incontro di settembre al bar Lux martedi 16/09/14 alle ore 21.00, per fare il punto della situazione, prendere decisioni a livello organizzativo, pianificare nuove iniziative a Vittorio Veneto, sentire le idee degli attivisti e raccogliere adesioni di cittadini per la corsa alla selezione provinciale in ottica delle regionali del Veneto di marzo 2015.

La partecipazione è libera e aperta a tutti i cittadini!

Termine previsto per le ore 23.00.

Per richieste o informazioni potete scriverci a: info@movimento5stellevittorioveneto.it

Questo è l’evento sul sito di eventi www.meetup.com, dove potete iscrivervi liberamente e seguire i nostri incontri, le discussioni del gruppo e indicare la vostra partecipazione:

Incontro meetup settembre 2014

Tuesday, Sep 16, 2014, 9:00 PM

5 Cittadini Attending

Check out this Meetup →

Il gruppo Movimento 5 Stelle di Vittorio Veneto si ritrova al bar Lux martedi 19/08, partecipazione aperta a tutti!

Il gruppo Movimento 5 Stelle di Vittorio Veneto, dopo la pausa estiva, si ritrova al bar Lux martedi 19/08/14 alle ore 21.00, in un primo incontro per fare il punto della situazione, prendere decisioni a livello organizzativo, pianificare nuove iniziative a Vittorio Veneto, sentire le idee degli attivisti e raccogliere adesioni di cittadini per la corsa alla selezione provinciale in ottica delle regionali di marzo 2015.

Per richieste o informazioni potete scriverci a: info@movimento5stellevittorioveneto.it

La partecipazione è libera e aperta a tutti i cittadini! Chiusura prevista per le ore 23.00.

Questo è l’evento sul sito di eventi Meetup.com, dove potete iscrivervi e seguire i nostri incontri e indicare la vostra partecipazione:

Incontro aperto per decisioni provinciali/regionali entro 25/08

Tuesday, Aug 19, 2014, 9:00 PM

2 Cittadini Attending

Check out this Meetup →

Comunicato stampa del M5S Veneto sulla tragedia del Molinetto della Croda a Refrontolo

Le colline dell’Alta Marca sono segnate, tra incuria dei boschi e sbancamenti per l’impianto intensivo, da smottamenti di strade, frane ed esondazioni,

SIAMO VICINI AL DOLORE DELLE FAMIGLIE.

DA TEMPO ABBIAMO PRESENTATO MOZIONI E PROPOSTE DI LEGGE.

Contenimento del consumo del suolo, svincolo del patto di stabilità, prevenzione del rischio idrogeologico, agevolazioni fiscali.

Le colline dell’Alta Marca, tra incuria dei boschi e massicci sbancamenti per l’impianto intensivo di nuovi vigneti di prosecco, negli ultimi anni sono state segnate da smottamenti di strade, frane di terreni ed esondazioni di torrenti e sabato notte, purtroppo, hanno avuto un tragico epilogo con la “bomba d’acqua” abbattutasi sul territorio di Refrontolo.
Siamo vicini alle famiglie colpite dalla perdita dei propri cari, vittime di una morte assurda ancora una volta provocata dalla natura e dall’incuria dell’uomo. Esprimiamo la nostra gratitudine ai volontari, al soccorso alpino, ai sanitari e alla protezione civile che hanno lavorato duramente in queste ore per aiutare le persone in difficoltà e a recuperare le salme.
Il clima è cambiato. Dobbiamo capire che ciò che anni fa era un evento meteorologico straordinario, adesso è divenuto ordinario. Il problema è già noto in tutta la sua drammaticità: l’82% dei comuni italiani è esposto a rischio idrogeologico (frane ed alluvioni).

Il MoVimento 5 Stelle alla Camera ha iniziato a lavorare a questo problema fin da subito. Mettendo in rete le competenze dei portavoce in Commissione Ambiente (geologi, ingegneri, architetti), e interfacciandosi con esperti, tecnici, professori universitari, ricercatori, professionisti, amministratori, sono state individuate delle risposte concrete e sono state tradotte in mozioni e proposte di legge. Le altre forze politiche si riempiono la bocca di vuote parole dopo il minuto di silenzio. Il governo non agisce (solo 30 milioni stanziati per la prevenzione su tutta Italia).

Il Movimento 5 Stelle propone delle soluzioni nelle quali si punta alla prevenzione e alla corretta gestione del territorio da parte di privati e di enti territoriali. Contenimento del consumo del suolo e tutela del paesaggio perché la base di tutto è una gestione corretta e rispettosa del territorio; mozione sul rischio idrogeologico e sismico (approvata, ma il Governo non ha ancora recepito); svincolo del patto di stabilità per le spese degli enti territoriali relative a ripristino, previsione e prevenzione del rischio idrogeologico e sismico (spesso gli enti territoriali hanno in cassa fondi per intervenire adeguatamente e mettere in sicurezza il territorio per far fronte a vecchie e future emergenze ambientali); agevolazioni fiscali per chi investe in sicurezza del territorio e difesa del suolo; limiti all’impiego di sostanze diserbanti chimiche (visto che questa pratica porta al deterioramento del tappeto erboso naturale e conseguentemente ad erosione, dilavamento e franamento del terreno sulle sedi stradali).

Se a livello nazionale non si forniscono subito gli strumenti concreti per intervenire e prevenire, alla prossima “bomba d’acqua” con l’ennesima tragedia saremo nuovamente qui, come prima, a piangere i morti senza aver dato soluzioni ai problemi di un territorio sempre più fragile.

 

Il Movimento 5 Stelle Vittorio Veneto invita a firmare la petizione on-line de “Il Fatto Quotidiano” contro le riforme costituzionali volute dal governo Renzi

Il Movimento 5 Stelle Vittorio Veneto invita i cittadini  a firmare, a diffondere e sostenere la petizione on-line lanciata ieri da “Il Fatto Quotidiano”, contro le riforme costituzionali volute dal governo Renzi, nelle aule in questi giorni.

Una riforma in discussione nelle Camere che stravolgerebbe la Costituzione Repubblicana, da parte di un Parlamento illegittimo di fronte alla legge (legge elettorale incostituzionale) e ridurrebbe il livello di democrazia, di partecipazione, di controllo e di rappresentanza dei cittadini nelle Istituzioni.

Su questa pagina potete firmare per sostenere la richiesta del cambiamento di tale riforma:

https://www.change.org/it/petizioni/no-al-parlamento-dei-nominati-e-alle-riforme-che-limitano-i-referendum-e-uccidono-la-democrazia-partecipata

Vi chiediamo di sostenere questa raccolta firme di liberta’, e di diffonderla ai Vostri conoscenti.

1° Meetup itinerante Movimento 5 Stelle con altri gruppi della Marca Trevigiana

Presso Sala Ex Informagiovani

Piazzale San Martino, 2, Conegliano

  • ORDINE DEL GIORNO:
    – Descrizione dell’utilità e funzioni del mu itinerante nella prospettiva di creare collaborazione, interazione e operatività sinergica tra consiglieri e attivisti dei diversi mu della provincia.

    – esperienze operative e suggerimenti pratici nello svolgere l’attività consigliare dei due consiglieri comunali di Conegliano Bellotto Massimo e Borsoi Roberto, ed eventuali idee e proposte operative di altri consiglieri presenti.

    – Comunicazione a tutti i presenti con lo scopo di creare rete ” umana” e non solo telematica,di una lista di contatti telefonici mail ecc dei consiglieri di tutta la provincia.

    – discussione e indicazione della data e luogo del 2° meetup itinerante

    TUTTI I CITTADINI SIMPATIZZANTI DEL MOVIMENTO 5 STELLE IN PROVINCIA DI TREVISO SONO INVITATI A PARTECIPARE!

Posizione del M5S Vittorio Veneto sulle nomine delle partecipate del Comune

Sull’argomento nomine nelle partecipate del Comune (es. Cesana Malanotti o Vittorio Veneto Servizi), in auge in questi giorni, la posizione del Movimento 5 Stelle Vittorio Veneto è molto chiara:

Basta con le nomine politiche nelle società partecipate, premiare il merito e la competenza con un bando pubblico aperto a tutti i cittadini!

In questo caso anche con una modifica dello Statuto dell’Ente per prevedere queste condizioni.

Abolizione dei postifici secondo buon senso e secondo gravi condizioni di bilancio.

Il Movimento 5 Stelle si muove in questo modo in tutta Italia, per un vero cambiamento dal basso!

Alleghiamo comunicato stampa al riguardo: http://comunevittorioveneto.it/rassegnaStampa/2014/20140624/gazz01.pdf

Comunicato stampa del Movimento 5 Stelle al sindaco di Vittorio Veneto Roberto Tonon: bando regionale per reti Wi-Fi pubbliche

 

M5S : LA REGIONE VENETO CORRISPONDERA’ UN CONTRIBUTO PARI AL 100% DELLA SPESA PER RETI WI-FI PUBBLICHE

Chiediamo un pubblico impegno alla nuova Amministrazione di Vittorio Veneto affinché faccia regolare domanda così da poter migliorare un servizio ormai sempre più diffuso e necessario.

Il M5S di Vittorio Veneto vuole informare la cittadinanza e ricordare alla nuova amministrazione nella persona dell’assessore Mognol, che la Regione Veneto ha pubblicato un Avviso Pubblico per il finanziamento di progetti per la realizzazione, estensione, potenziamento ed aggiornamento tecnologico di reti wi-fi pubbliche comunali. La Regione corrisponderà un contributo pari al 100 per cento della spesa ammessa ed effettivamente sostenuta.
È senza dubbio un’ottima occasione per estendere la copertura WiFi, portandola su tutto il territorio comunale e renderlo veramente libero e disponibile per tutti i cittadini ed i turisti .
Chiediamo quindi un pubblico impegno a questa Amministrazione affinché faccia regolare domanda così da poter migliorare un servizio ormai sempre più richiesto e necessario.
Ulteriori e maggiori informazioni a questo link: http://bur.regione.veneto.it/BurvServices/pubblica/DettaglioAvviso.aspx?id=272424
M5S Vittorio Veneto

Lettera del Movimento 5 Stelle Vittorio Veneto al neo sindaco Roberto Tonon

Caro Roberto,

vorrei, prima di tutto complimentarmi a nome del MoVimento 5 Stelle di Vittorio Veneto ed, ancora una volta, a titolo personale, per la tua elezione e per il risultato elettorale ottenuto dalla vs. coalizione ed augurarti, anzi augurarVi 5 anni di Buona e Virtuosa Amministrazione.

Immagino che questi primi giorni siano carichi non solo di emozione ma anche, se non soprattutto, di impegni, di scelte ed attività di coordinamento che forse ti renderanno difficile prendere in considerazione questa mia; pur tuttavia confido in un qualche riscontro.

 

Noi del MoVimento 5 Stelle di Vittorio Veneto siamo consapevoli del ruolo di “semplice società civile al quale siamo stati ridotti per volontà degli elettori – che certamente rispettiamo – ma anche per effetto della Legge Finanziaria 2010 (L.191/2009) che in nome della famigerata “spending review” (tanto declamata quanto irrealizzata) ha ridotto il numero di consiglieri comunali, togliendo di fatto rappresentanza, nel nostro caso, al 7,5% dei votanti.
Non intendiamo, per questo, come altri stanno facendo in malo modo, rivendicare seggi o quant’altro.
Tuttavia vorremmo avanzare 2 proposte che riteniamo importanti ed in linea con i principi di partecipazione e trasparenza richiamati nel programma elettorale della tua coalizione, ed anche delle liste di Alessandro Mognol.

 

La prima proposta, della quale si è parlato diverse volte in campagna elettorale è quella di attuare la cosiddetta “due diligence”, ovvero la verifica della conformità tecnico-legale ed economico-finanziaria degli atti, delibere e regolamenti attuati dall’amministrazione uscente.
Attività questa che dovrebbe essere svolta da un ente “terzo” specializzato ma, a nostro parere, con la presenza (come uditore) di uno o più “semplici” cittadini, a garanzia di trasparenza e partecipazione.

 

La seconda proposta, che ha una doppia valenza, formale sostanziale, è quella di adottare –al primo Consiglio Comunale utile un codice “etico”, come la Carta di Pisa presentata da AvvisoPubblico.it, che racchiude principi e disposizioni specifiche in merito agli obblighi generali di diligenza, lealtà, onestà, trasparenza, correttezza e imparzialità che qualificano l’esercizio delle funzioni di pubblica responsabilità da parte degli amministratori.
Sappiamo che tali principi dovrebbero essere parte del bagaglio di valori personali di ogni cittadino, e costituire un indispensabile “prerequisito” soprattutto per coloro che scelgono di dedicarsi all’amministrazione della Cosa Pubblica.
E siamo certi che tutti gli eletti a Vittorio Veneto soddisfino tale prerequisito.

 

Eppure diversi esempi di questi ultimi giorni dimostrano che non sempre le cose stanno in questo modo.
Riteniamo quindi di fondamentale importanza un impegno anche “formale” in tal senso.

In allegato alla presente troverai il testo del codice, sostanzialmente già pronto per l’eventuale delibera del Consiglio Comunale

Ringraziandoti per l’attenzione che vorrai dedicarmi, rimango in attesa di un cortese riscontro.

Con stima,

 

Marco Borsoi
MoVimento 5 Stelle Vittorio Veneto

Il Movimento 5 Stelle Vittorio Veneto sull’esito del ballottaggio delle elezioni amministrative

Il Movimento 5 Stelle Vittorio Veneto, prende atto della decisione dei cittadini vittoriesi uscita dalle urne del ballottaggio delle amministrative di ieri, 8 giugno 2014.
Noi staremo a seguire, sorvegliare e informare i cittadini sull’operato di questa nuova giunta, che ci auguriamo dia veramente dei segnali di cambiamento e di discontinuità dalla situazione attuale.
M5S Vittorio Veneto sarà sempre paladino di onestà, trasparenza, buon senso, partecipazione dal basso, e ci auguriamo di poter diffondere queste qualità nelle istituzioni vittoriesi, per l’interesse di tutti i cittadini e della città stessa.

Comunicato stampa del M5S Vittorio Veneto : “Nessuna telefonata, nessuna e-mail, nessun invito a cena – sì, è arrivato anche quello – ci farà cambiare idea.” RINGRAZIAMO PER GLI INVITI MA, GENTILMENTE, DECLINIAMO!

Comunicato stampa del portavoce del M5S Vittorio Veneto, Marco Borsoi

Ringraziamo per gli inviti ma, gentilmente, decliniamo.

Negli ultimi 3 giorni abbiamo ricevuto, come prevedibile, diverse telefonate da parte delle forze politiche che per l’uno o per l’altro verso andranno al ballottaggio il prossimo 8 giugno.
Vogliamo ringraziare tutti per il “pensiero” anche se questo comportamento dimostra ancora una volta che non hanno capito molto (chi più e chi meno, per onestà) del nostro MoVimento.
Evidentemente, come detto, questo è motivo di autocritica per noi e l’obbiettivo del nostro lavoro e del nostro impegno nei prossimi 5 anni, anche se dovessimo restare fuori dal Consiglio Comunale: far conoscere i principi, i valori, le idee e le attività in Parlamento (Italiano ed Europeo) del M5S.
Eppure -di questo siamo orgogliosi- siamo la prima lista non coalizzata e la quinta in assoluto a Vittorio Veneto, grazie alla fiducia di 1136 elettori.
Abbiamo già dichiarato che non daremo alcuna indicazione di voto.
Chi vorrà andare a votare e libero di decidere secondo coscienza.
Nessuna telefonata, nessuna e-mail, nessun invito a cena (… sì, è arrivato anche quello …) ci farà cambiare idea. A rischio, come già detto, di restare esclusi dal Consiglio Comunale (rischio peraltro concreto visto l’accordo senza apparentamento tra Tonon e Mognol che assicura al primo voti e seggi ed al secondo un posto in Consiglio e forse qualcosa di più).
Il M5S vuole cambiare il “sistema” !
Dall’interno e quindi in maniera democratica, canalizzando la rabbia e la frustrazione di molti trasformandola in partecipazione attiva ed informata.
Ma gli strumenti di questa rivoluzione sono l’onestà, la coerenza, la trasparenza.
Non riusciamo, quindi a sopportare e tantomeno a condividere i “metodi amicali” (al limite della subornazione) che il sistema ha utilizzato ed utilizza per rigenerarsi e sopravvivere. Così come rifiutiamo con forza accordi falsamente di programma preconfezionati e atti solo a garantire le poltrone ai soliti noti.
Noi non siamo così e non ambiamo ad esserlo.
Il sistema c’è, è forte e si difende, lo sappiamo.
Ma abbiamo dimostrato e continueremo a dimostrare di avere la forza di tradurre questa ns. spinta antisistema in proposte concrete e perseguibili.
MoVimento 5 Stelle
Vittorio Veneto

 

Un sincero grazie ai 1136 vittoriesi che hanno dato il loro sostegno al Movimento 5 Stelle Vittorio Veneto!

Un sincero grazie ai 1136 vittoriesi che hanno dato il loro sostegno al Movimento 5 Stelle Vittorio Veneto!

Presenti per la prima volta nella scheda elettorale a Vittorio Veneto, abbiamo ottenuto una percentuale del 7,48% con lista unica, e di questo ringraziamo chi ci ha dato fiducia!

Questo è un bel punto di partenza per Vittorio Veneto, e il nostro lavoro di portare onestà, trasparenza e partecipazione attraverso cittadini attivi in Comune è appena iniziato.

Vi continuiamo a chiedere di interessarvi, di aiutarci, di contribuire al CAMBIAMENTO. Di collaborare con M5S Vittorio Veneto, attraverso idee, e presenza. C’è molto da fare. Il gruppo è in salute e contiamo anche nel supporto di nuovi cittadini. Sappiamo che il cambiamento avanza per sentieri sottili! Percorriamoli assieme!

Il Movimento 5 Stelle Vittorio Veneto, attende l’esito del ballottaggio dell’8 giugno, dando libertà di coscienza e di scelta ai propri elettori.

Lettera ai Carissimi concittadini vittoriesi dal Movimento 5 Stelle Vittorio Veneto

Gentili concittadini,

a conclusione di questa campagna elettorale per le comunali 2014 nella nostra città, in cui il Movimento 5 Stelle si presenta per la prima volta sulla scheda per le comunali, prima del silenzio elettorale di mezzanotte, abbiamo deciso di inviarvi questa lettera da noi preparata, per le ultime riflessioni, per parlare anche con chi vi sta vicino.

Ciò che il Movimento sta facendo in Italia, pensiamo lo state vedendo.

Siamo il VERO CAMBIAMENTO DAL BASSO, con onestà, partecipazione e trasparenza.

Noi vorremmo portare tutto questo anche nella nostra amata Vittorio Veneto.

La città ne avrebbe estremo bisogno, basta guardarsi attorno mentre la viviamo!

A voi l’arma più potente, la matita nell’urna. Votate, e votate con coscienza!

E augurandovi buona lettura, vi ringraziamo per il supporto e l’attenzione che ci avete riservato e ci riserverete!

http://www.movimento5stellevittorioveneto.it/wp-content/uploads/2014/05/lettera-ai-Carissimi-concittadini-210514.pdf

In vista delle elezioni comunali di domenica 25 maggio 2014 a Vittorio Veneto, il MoVimento a 5 Stelle presenta la lista dei 17 cittadini in dettaglio qui sul sito

In vista delle elezioni comunali di domenica 25 maggio 2014 a Vittorio Veneto, il MoVimento a 5 Stelle presenta la lista dei 17 cittadini in dettaglio, a sostegno del candidato sindaco portavoce Marco Borsoi.

Ricordiamo che nella scheda elettorale possono essere indicate 2 preferenze: 1 uomo e 1 donna.

Sostenete il vero cambiamento dal basso in tutta Italia!

Ecco la nostra lista!!!

 

 

Il Movimento 5 Stelle Vittorio Veneto pubblica il progetto sulle rinnovabili-mini idroelettrico

Il Movimento 5 Stelle Vittorio Veneto pubblica il progetto sulle rinnovabili col mini idroelettrico da fiume, per visione da parte dei cittadini.

In questa pagina “Progetto energie rinnovabili – mini idroelettrico“, sotto la sezione con il PROGRAMMA COMPLETO PER VITTORIO VENETO, avete il progetto creato da impegno di cittadini, che mettiamo a Vostra disposizione, per visione e diffusione tra i cittadini!

Siamo ovviamente a disposizione per qualunque integrazione o osservazione da parte dei cittadini, la partecipazione, è alla base del Movimento 5 Stelle!

Sostenete e contribuite al VERO CAMBIAMENTO IN ITALIA!

 

Giovedì 22-05-2014 alle ore 21:00, presentazione del “Progetto Turismo-Economia-Viabilità” del Movimento 5 Stelle Vittorio Veneto

Giovedì 22-05-2014 alle ore 21:00, presentazione del “Progetto Turismo-Economia” del Movimento 5 Stelle Vittorio Veneto, presso sala ASCOM in Galleria Nazioni Unite n.6 (Condominio Agribella) a Vittorio Veneto

In questa pagina avete il progetto creato da impegno di cittadini, che mettiamo a Vostra disposizione, per visione e diffusione tra i cittadini: http://www.movimento5stellevittorioveneto.it/progetto-turismo-economia/

Siamo ovviamente a disposizione per qualunque integrazione o osservazione da parte dei cittadini, la partecipazione, è alla base del Movimento 5 Stelle!

Sostenete e contribuite al VERO CAMBIAMENTO IN ITALIA!

Stasera 19/05 ore 21.00 Pizzeria ai Laghetti, l’incontro per i cittadini che vogliono fare rappresentanti di lista del Movimento 5 Stelle

Stasera 19/05 ore 21.00 Pizzeria ai Laghetti, l’incontro per i cittadini che vogliono fare rappresentanti di lista (coloro che controllano il regolare spoglio e assegnazione delle schede) per il Movimento 5 Stelle, nelle sezioni di Vittorio Veneto e limitrofi.

Ci sono da scrutinare le Europee nella serata di domenica 25 maggio (da qualunque cittadino europeo) e le Comunali nel pomeriggio del 26 maggio (da cittadini residenti e votanti a Vittorio Veneto).

Se volete aiutarci partecipate stasera, un ex-presidente di seggio spiegherà il ruolo di rappresentante e vi daremo un foglio vademecum da portare ai seggi.

Se non potete partecipare stasera ma volete contribuire nei giorni del voto, inviateci una mail a info@movimento5stellevittorioveneto.it e vi invieremo il documento e la sezione dove effettuare la rappresentanza!

Grazie a tutti i cittadini che sosterranno il VERO CAMBIAMENTO DAL BASSO!

Per trasparenza verso i cittadini, pubblicate on-line altre fatture del M5S Vittorio Veneto!!

Per trasparenza, pubblichiamo on-line altre fatture del M5S Vittorio Veneto.

Spese sostenute per la campagna alle comunali 2014 per Vittorio Veneto, di cui abbiamo presentato preventivo di spesa più basso tra tutti i gruppi in corsa.

Per noi la trasparenza è un valore fondamentale, per cui mettiamo a disposizione dei cittadini tutte le fatture da noi, pagate. Potete trovare tutto alla pagina “Trasparenza M5S VV” del nostro sito: http://www.movimento5stellevittorioveneto.it/eventietrasparenzadelm5s/

Vi ricordiamo che il Movimento 5 Stelle RIFIUTA I RIMBORSI ELETTORALI, per cui siamo totalmente AUTO-FINANZIATI!

Aiutateci e sosteneteci con un’offerta, come spiegato nella pagina “Sosteneteci“: http://www.movimento5stellevittorioveneto.it/donate/

 

Grazie ai cittadini che sosterranno il VERO CAMBIAMENTO DAL BASSO!

Sabato 17/05 i ragazzi del M5S Vittorio Veneto saranno a volantinare in pista ciclabile e zona centro

Sabato 17/05 i ragazzi del M5S Vittorio Veneto saranno a volantinare in pista ciclabile e zona centro, data la bella giornata di sole.

Siamo a Vostra disposizione, a parlare di programma a 5 Stelle per Vittorio Veneto e per l’Europa!

Siamo il vero cambiamento dal basso!

Domenica 18/05 chiusura campagna elettorale Vinciamo Noi Tour alle 20.00 al Bar Lux in viale della Vittoria, con i Senatori Girotto ed Endrizzi!!

Domenica 18/05 chiusura campagna elettorale Vinciamo Noi Tour alle 20.00 Bar Lux in viale della Vittoria, in centro città.

Per motivi logistici, la data prevista allo Spazio Mavv, è stata spostata in centro città.

Saranno ospiti i Senatori Gianni Girotto e Giovanni Endrizzi per spiegare i 7 punti del Movimento 5 Stelle per le Europee.

Il candidato sindaco del Movimento 5 Stelle Vittorio Veneto Marco Borsoi con i cittadini in lista che lo sostengono per illustrare e spiegare il programma per la città.

Ingresso libero, tutta la cittadinanza è invitata!

Mercoledi 7 maggio ore 21.00 in Area Fenderl il 2° confronto pubblico tra candidati sindaci per Vittorio Veneto con le associazioni della città. Presente il portavoce Movimento 5 Stelle Marco Borsoi!

Mercoledi 7 maggio ore 21.00 in Area Fenderl il 2° confronto pubblico tra candidati sindaci per Vittorio Veneto con le associazioni della città.

Presente il portavoce Movimento 5 Stelle Marco Borsoi!

Sostenete il vero cambiamento! Sostenete uno di voi!

Sabato 10 maggio ore 17.00 allo Spazio Mavv incontro su riqualificazione energetica ed energie rinnovabili con sen. Girotto

Sabato 10 maggio ore 17.00 allo Spazio Mavv, incontro organizzato dal Movimento 5 Stelle Vittorio Veneto su 2 temi importanti per la ripartenza dell’economia, anche nella nostra citta':
-Riqualificazione energetica
-Energie rinnovabili
Presentera’ le normative il cittadino 5 stelle al Senato Gianni Girotto.
Presente candidato sindaco Marco Borsoi
La cittadinanza vittoriese e’ invitata!

Martedi 6 maggio ore 21.00 su LaTendaTv confronto pubblico tra candidati sindaci. Presente il portavoce Movimento 5 Stelle Marco Borsoi!

Martedi 6 maggio ore 21.00 su LaTendaTv (canale 110 e 112 del Digitale Terrestre) andrà in onda il 2° confronto pubblico tra candidati sindaci per Vittorio Veneto.

Anche in streaming web su www.latendatv.it

Presente il portavoce Movimento 5 Stelle Marco Borsoi!

Sostenete il vero cambiamento! Sostenete uno di voi!

Lunedi 5 maggio ore 12.00 volantinaggio e informazione ai cittadini in zona industriale fronte mensa Ottavian

Lunedi 5 maggio, durante la pausa pranzo dalle 12.00, il Movimento 5 Stelle Vittorio Veneto, informerà i cittadini lavoratori in zona industriale a Vittorio Veneto, fronte mensa Ottavian. Parleremo del programma del M5S per la città e le prossime iniziative 5 stelle del 9 maggio al Bhr e di Beppe Grillo l’11 maggio in Piazza dei Signori a Treviso.

Sarà presente il candidato sindaco Marco Borsoi.

Venerdi 2 maggio ore 20.00 confronto pubblico tra candidati sindaci. Presente il portavoce 5 Stelle Marco Borsoi!

Venerdi 2 maggio ore 20.00 al Seminario Vescovile a Ceneda di Vittorio Veneto si terrà un confronto pubblico tra i candidati sindaci per le comunali del 25 maggio, organizzato dal Quindicinale e Oggi Treviso.

Sarà presente il gruppo del Movimento 5 Stelle Vittorio Veneto e interverrà il suo portavoce candidato sindaco Marco Borsoi.

Parleremo della nostra visione di vero cambiamento dal basso della città e del nostro programma a 5 Stelle visibile in questa pagina del nostro sito, che potete leggere, stampare e diffondere a tutti i cittadini che vogliono una Vittorio Veneto migliore, in cui il cittadino è al centro di tutto!

Sosteneteci e votate per Voi!!

Pubblichiamo il nostro bilancio di spesa per le comunali 2014. Sfidiamo gli altri candidati ad essere trasparenti coi cittadini!

Il Movimento 5 Stelle, come da principi di trasparenza da sempre seguiti, pubblica in questa pagina “Trasparenza del M5S VV” per i cittadini, il bilancio di spesa per la campagna delle comunali 2014 per Vittorio Veneto a cui partecipiamo. Sfidiamo gli altri candidati ad essere trasparenti coi cittadini!

Una campagna orientata al risparmio, puntando su piccoli cartacei (non poster da star televisive), tanti banchetti, informazione su web (Facebook, Twitter e questo sito) e contatto con i cittadini nelle varie zone di Vittorio Veneto.

Pensiamo quindi che non sia morale fare campagne estremamente costose, costi che immaginiamo poi dopo dovranno essere ripagati in qualche modo.

Pubblicheremo tutti i bilanci degli altri candidati, per trasparenza e confronto

Ricordiamo che da sempre il Movimento 5 Stelle, NON HA PRESO CONTRIBUTI PUBBLICI, ed è autofinanziato con le offerte dei cittadini.

Chiediamo il vostro sostegno, anche con una piccola offerta per il VERO CAMBIAMENTO DAL BASSO!

Il M5S Vittorio Veneto presente alla manifestazione “Dal mare alla terra” e “Vittorio in fiore”

Domenica 13 aprile il Movimento 5 Stelle Vittorio Veneto sarà a disposizione della cittadinanza, con la presenza del candidato sindaco Marco Borsoi e dei cittadini in lista alle comunali 2014 alla manifestazione “Dal mare alla piazza”  e “Vittorio in fiore” in centro città.

cropped-testata1.jpg

2° aperitivo a 5 Stelle, sabato 12/04 alle 17.30 al bar Lux con il Senatore Gianni Girotto!

I cittadini vittoriesi sono invitati al 2° aperitivo a 5 Stelle!

Sabato 12/04 alle 17.30 al bar Lux con il Senatore Gianni Girotto (Commissione industria, attività produttive), il nostro candidato sindaco Marco Borsoi e tutta la lista del Movimento 5 Stelle Vittorio Veneto!

Siamo a disposizione per qualsiasi domanda e richiesta!

A questo indirizzo avete l’evento Facebook, per diffondere l’invito! https://www.facebook.com/events/396478247162030/

Venite a conoscerci! per riveder le stelle anche nel comune di Vittorio Veneto!

Sabato 5 aprile ore 15.30 in Piazza Flaminio a Vittorio Veneto, l’apertura della campagna nazionale per le elezioni Europee, ORABASTATOUR. Presenti i nostri candidati alle Europee, parlamentari a 5 Stelle e le liste alle comunali di Vittorio Veneto, Colle Umberto, Farra di Soligo!

Sabato 5 aprile parte da Vittorio Veneto l’apertura della campagna nazionale per le elezioni Europee, l’ ORABASTATOUR!
Saranno presenti candidati alle elezioni europee, parlamentari a 5 stelle e i candidati e le liste comunali per amministrative di Vittorio Veneto, Colle Umberto, Farra di Soligo!

Riempiamo la piazza !!!

Qui il dettaglio dell’evento sulla nostra pagina Facebook:

www.facebook.com/events/533626236755223/?source=50

Per i dettagli sul programma a 5 Stelle per l’Europa, e per Vittorio Veneto, troverete tutto sul nostro sito www.movimento5stellevittorioveneto.it

Sabato 29/03, Domenica 30/03 e Lunedi 31/03 continuano i banchetti informativi del Movimento 5 Stelle a Vittorio Veneto con il nostro candidato sindaco portavoce Marco Borsoi!

In vista delle elezioni comunali del 25 maggio 2014 a Vittorio Veneto, continuano i nostri banchetti informativi a 5 Stelle per confronto con i cittadini, presentare il nostro candidato sindaco Marco Borsoi e informare sul nostro programma per la nostra città, la bellissima Vittorio Veneto.

Saremo presenti sulla piazzola pubblica in centro città, su viale della Vittoria (fianco Bar Lux) in questi orari:

Sabato 29/03 dalle 9.30 alle 18.30

Domenica 30/03 dalle 9.30 alle 18.30

Saremo presenti al mercato sulla piazzola pubblica (fronte Bar Cortina) in questi orari:

Lunedi 31/03 dalle 9.00 alle 12.30

Passate a trovarci numerosi! Siamo a Vostra disposizione!

Presentazione programma e della lista del Movimento 5 Stelle per Vittorio Veneto – Giovedi 27/03 in Biblioteca Civica

Tutta la cittadinanza vittoriese è invitata alla nostra prima presentazione del programma e della lista del Movimento 5 Stelle per Vittorio Veneto!

Giovedi 27/03 ore 20.45 in Biblioteca Civica

Ecco i nostri riferimenti se volete contattarci! A presto!

Cell: 3913662720
Web: www.movimento5stellevittorioveneto.it
Mail: info@movimento5stellevittorioveneto.it                                                                                                                                                                    Facebook: Movimento 5 Stelle Vittorio Veneto
Tw: @M5SVV

 

 

Domenica 23 marzo, primo aperitivo a 5 Stelle al Bar Lux! Presenti i cittadini alla Camera Silvia Benedetti e Manlio Di Stefano!

Il primo aperitivo a 5 Stelle a Vittorio Veneto! Domenica 23 marzo, a conclusione del banchetto informativo in viale della Vittoria, con il nostro candidato sindaco Marco Borsoi, al Bar Lux, saranno presenti per vedere la città e confrontarsi con i vittoriesi, i cittadini alla Camera:

Silvia Benedetti (Segretario della Commissione Agricoltura)

Manlio Di Stefano (Capogruppo M5S della III Commissione Affari Esteri e Comunitari e membro della delegazione italiana del Consiglio d’Europa)

Venite a conoscerli e a conoscerci!

Continuano i banchetti informativi del Movimento 5 Stelle a Vittorio Veneto con il nostro candidato portavoce Marco Borsoi!

In vista delle elezioni comunali del 25 maggio 2014 a Vittorio Veneto, continuano i nostri banchetti informativi a 5 Stelle per confronto con i cittadini, presentare il nostro candidato sindaco Marco Borsoi e informare sul nostro programma per la nostra città, la bellissima Vittorio Veneto.

Saremo presenti sulla piazzola pubblica in centro città, su viale della Vittoria (fronte bar K2) in questi orari:

Sabato 22/03 dalle 9.30 alle 18.30

Domenica 23/03 dalle 9.30 alle 18.30

Saremo presenti al mercato sulla piazzola pubblica (fronte Bar Cortina) in questi orari:

Lunedi 24/03 dalle 9.00 alle 12.30

Passate a trovarci numerosi! Siamo a Vostra disposizione!

Ripartono i banchetti informativi del MoVimento 5 Stelle a Vittorio Veneto con il nostro portavoce candidato sindaco Marco Borsoi!

Inizia la corsa per le comunali del 25 maggio 2014 a Vittorio Veneto, e ripartono i nostri banchetti informativi a 5 Stelle per confronto con i cittadini, informare sulla lista e sul nostro programma per la nostra città, la bellissima Vittorio Veneto.

Il nostro portavoce candidato sindaco Marco  Borsoi, sarà presente per tutte le vostre domande e richieste!

Saremo presenti sulla piazzola pubblica in centro città, su viale della Vittoria (fronte bar K2) in questi orari:

Sabato 15/03 dalle 9.30 alle 18.30

Domenica 16/03 dalle 9.30 alle 18.30

Saremo presenti al mercato sulla piazzola pubblica (fronte Bar Cortina) in questi orari:

Lunedi 17/03 dalle 9.00 alle 12.30

Passate a trovarci numerosi! Siamo a Vostra disposizione!

 

Per la prima volta, il MoVimento 5 Stelle partecipa alle elezioni comunali 2014 a Vittorio Veneto!

Con grande soddisfazione, i cittadini attivisti del MoVimento 5 Stelle a Vittorio Veneto, preparano una lista per le elezioni comunali del 25 maggio 2014 e ottengono la CERTIFICAZIONE dallo staff nazionale!  Prima lista nella provincia di Treviso!

Per la PRIMA VOLTA una lista a 5 Stelle per le elezioni comunali del 25 maggio 2014. Il candidato portavoce scelto è il cittadino a 5 Stelle Marco Borsoi !!

Ora cerchiamo il Vostro sostegno!

Qui potete scriverci, sapere dove trovarci, e partecipare con proposte o idee al cambiamento. Cittadini attivi!

Benvenuto MoVimento 5 Stelle a Vittorio Veneto!!

Venerdi 6 dicembre 2013, è una data storica!! Si presenta a Vittorio Veneto, alla sala riunioni dell’Hotel Terme, il MoVimento 5 Stelle, che sta lavorando per correre alle comunali di maggio 2014. Ospiti della serata sono il primo consigliere comunale a 5 Stelle eletto nel 2008 a Treviso, David Borrelli e il portavoce a 5 Stelle alla Camera dei Deputati Federico D’Incà. In questo sito avete il video della serata se non siete potuti essere presenti!!